Palermo: vedono donna sola e tentano lo stupro, il marito la salva con una scazzottata :ilSicilia.it
Palermo

Nella zona di piazza Magione

Palermo: vedono donna sola e tentano lo stupro, il marito la salva con una scazzottata

20 Giugno 2019

Due uomini, dopo aver visto una donna sola nella zona di piazza Magione, a Palermo, sono entrati di soppiatto nel suo appartamento a piano terra (la porta era aperta) per tentare lo stupro. I due sarebbero riusciti a strapparle di dosso la maglietta e provato a sfilarle i pantaloni. Le urla della donna però hanno acceso l’attenzione del quartiere.

Dopo pochi secondi è arrivato il marito che per fortuna ha bloccato uno dei due aggressori con un cazzotto, fino all’arrivo della polizia. L’altro è riuscito a fuggire.

Il fatto, reso noto da PalermoToday, sarebbe avvenuto martedì scorso, poco dopo le ore 21.

L’uomo bloccato con l’accusa di tentata violenza sessuale è un 35enne di origini marocchine: è stato giudicato per direttissima e dopo la convalida dell’arresto, il gip ha disposto per lui la misura cautelare della detenzione al carcere Pagliarelli in attesa del processo.

Intanto la polizia ha acquisto le immagini di alcune telecamere e avviato le indagini per risalire all’identità dell’altro aggressore.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.