Palermo: "Veglia funebre" del lavoro, nuova protesta a Palazzo dei Normanni | VIDEO e FOTO :ilSicilia.it
Palermo

TERZA MANIFESTAZIONE DI GIORNATA

Palermo: “Veglia funebre” del lavoro, nuova protesta a Palazzo dei Normanni | VIDEO e FOTO

di
31 Ottobre 2020
Foto di Fabio Lana e Giuseppe Bertolino
Foto di Fabio Lana e Giuseppe Bertolino
Foto di Fabio Lana e Giuseppe Bertolino
Foto di Fabio Lana e Giuseppe Bertolino
Foto di Fabio Lana e Giuseppe Bertolino

FOTO IN ALTO, VIDEO IN BASSO

Si è svolta nel tardo pomeriggio la manifestazione in piazza del Parlamento, a Palermo, per celebrare una simbolica “veglia funebre” per tutte le attività che saranno costrette a chiudere a causa dell’emergenza coronavirus. Un vero e proprio funerale, con tanto di bara a rappresentare il lavoro, deceduto a causa della crisi e delle limitazioni imposte dal DPCM.

La protesta, il cui inizio è stato fissato per le 18.00, ha visto commercianti e lavoratori intestarsi una simbolica lapide, in cui venivano riportato il nome dell’attività commerciale e il numero di lavoratori presenti. Il picchetto a Palazzo dei Normanni è stato il terzo presidio di giornata a Palermo, dopo le due manifestazioni della mattina che hanno visto coinvolte le associazioni e le società sportive.

La veglia funebre è stata scandita dalle parole di Pablo Neruda e dalla sua “Lentamente Muore”. Un epitaffio che racchiude in sè parte delle categorie coinvolte dai DPCM di Giuseppe Conte. I manifestanti, attraverso questa forma di protesta, sperano possano essere calmierati i provvedimenti, alla luce di sopravvenute esigenze economiche.

Da Roma però, almeno per il momento, non arrivano notizie di ripensamenti. Anzi, il Governo sembra intenzionato a tirare dritto verso nuove restrizioni o, addirittura, verso l’ennesimo lockdown. Una scelta che non trova il parere favorevole dei manifestanti, costretti già a spese e a notevoli perdite a causa dell’emergenza coronavirus.

Si ringranziano Fabio Lana e Giuseppe Bertolino per il materiale fotografico e per le riprese.

GUARDA IL VIDEO – IL FUNERALE DEL LAVORO

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

M5S, la nuova spaccatura che sa di rottura definitiva del giocattolo

E’ cominciata molto prima del previsto la parabola discendente del Movimento 5 stelle. Probabilmente, non arriverà neanche alle prossime elezioni. Il disfacimento della creatura di Beppe Grillo è sotto gli occhi tutti. Ma nessuna sorpresa: un partito fondato soltanto sulla protesta non poteva avere un futuro

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin