Palermo: Viale Lazio, finisce l'incubo cantieri dopo 3 anni. I residenti: "Festa della Liberazione" :ilSicilia.it
Palermo

I lavori dell'Anello Ferroviario

Palermo: Viale Lazio, finisce l’incubo cantieri dopo 3 anni. I residenti: “Festa della Liberazione”

di
22 Aprile 2018

PALERMO. Tutto pronto o quasi. A pochi giorni dal 25 aprile, la Festa della Liberazione, i residenti di Viale Lazio scherzano: «Finalmente ci liberiamo da questi cantieri dell’Anello Ferroviario».

Un disagio lungo 3 anni: «In una città normale – accusano – avrebbero già rescisso l’appalto. Ritardi del genere non possono essere ammissibili. In via Sicilia hanno chiuso quasi tutte le attività commerciali».

IMG_1406Dunque Viale Lazio sarà liberata da ruspe e transenne dopo 3 anni. L’ultima ordinanza comunale stabiliva l’ultimazione dei lavori entro il 21 aprile. E ormai, con un nuovo (ennesimo) ritardo, ci siamo. Come si evince dalle immagini raccolte su forum e social network, gli operai hanno ormai completato la posa del nuovo asfalto. Manca solo la segnaletica orizzontale e verticale, di cui si occuperà da domani, lunedì 23 aprile, l’Amat.

Martedì 24 aprile, salvo nuovi ritardi o intoppi, è prevista la riapertura al traffico veicolare di Viale Lazio, nel tratto compreso tra via Libertà e viale Campania.

Resterà invece chiusa ancora a lungo (almeno un altro anno) via Sicilia dove dovrà essere effettuato lo scavo della galleria metropolitana. Le rampe di accesso alla nuova fermata denominata “Libertà” sono previste, appunto, in Viale Lazio; tali scale hanno ridotto in parte la larghezza della carreggiata originaria, sacrificando qualche stallo di sosta per le auto. I marciapiedi saranno più larghi e probabilmente salterà la corsia preferenziale dei bus.

LE IMMAGINI DALLA RETE:
IMG_1414IMG_1415

IMG_1416
WP_20180421_002


 

Intanto, sul fronte dei lavori in zona Porto, una nuova ordinanza comunale prevede la “cantierizzazione di un tratto di via Piano dell’Ucciardone per lo spostamento della condotta fognaria interferente con le opere in progetto”. 

Una parte della carreggiata lato mare sarà chiusa al traffico. Il provvedimento sarà valido dal 23 aprile al 31 maggio.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin