Palermo, viale Regione a tre corsie: ok ai lavori, dopo Pasquetta si parte :ilSicilia.it
Palermo

dopo 2 anni arriva l'ok

Palermo, viale Regione a tre corsie: ok ai lavori, dopo Pasquetta si parte

di
13 Aprile 2019

A quasi due anni dall’ordinanza emessa nel 2017 dall’Ufficio Traffico, l’assessore alla Mobilità Giusto Catania (che l’aveva promossa all’epoca) ha dato l’ok ai lavori per trasformare viale Regione Siciliana a tre corsie. 

I lavori dovrebbero partire ormai a breve, si ipotizza il 23 aprile, dopo Pasquetta.

Una vera rivoluzione al traffico, rimasta chiusa nel cassetto inspiegabilmente per due anni. Ora che l’ex assessora alla Mobilità Jolanda Riolo ha lasciato il posto a Giusto Catania, l’esponente di Sinistra Comune ha spinto sull’acceleratore, “bacchettando” i tecnici dell’assessorato per l’incomprensibile ritardo.

Il provvedimento riguarderà le carreggiate centrali della Circonvallazione, dalla rotonda di via Belgio allo svincolo di Bonagia (escluso il Ponte Corleone che resterà a due corsie).

In pratica, la carreggiata centrale – larga 12 metri e attualmente divisa in tre corsie da 4 metri – sarà divisa in 4 corsie: due “ordinarie” da 3 metri ciascuna; la corsia più a destra da 3,5 metri (per mezzi pesanti e taxi); e quella di emergenza da 2 metri e mezzo.

Escluso il tratto dalla rotonda di via Oreto allo svincolo Bonagia. I limiti di velocità resteranno però invariati:  50 o 70 chilometri orari, a seconda del tratto (30 Km/h solo sul Ponte Corleone).

Giusto Catania“Si tratta – affermano il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore Giusto Catania – di un provvedimento che mira a fluidificare la viabilità in una delle strade che è certamente fra quelle con il traffico maggiore in Italia, con gravi conseguenze in termini di inquinamento dell’aria ed acustico”. 

I lavori saranno eseguiti a tranche: prima partirà la Rap col nuovo asfalto, poi toccherà all’Amat per la segnaletica orizzontale e verticale.

Si spera che molti degli interventi vengano programmati in notturna, per evitare lunghe code e rallentamenti già visti in occasione dei lavori al Ponte Corleone.

I cantieri comunque causeranno certamente disagi anche perché dureranno fino all’estate. Il Comune spera di terminarli entro Ferragosto.

L’obiettivo è aprire la nuova viabilità a tre corsie entro settembre con l’inizio del nuovo anno scolastico.

 

LEGGI ANCHE:

Palermo: “Ztl anche di notte, via Roma a doppio senso e viale Regione a tre corsie”, le novità di Giusto Catania

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.