Palermo, viale Regione a tre corsie: ok ai lavori, dopo Pasquetta si parte :ilSicilia.it
Palermo

dopo 2 anni arriva l'ok

Palermo, viale Regione a tre corsie: ok ai lavori, dopo Pasquetta si parte

di
13 Aprile 2019

A quasi due anni dall’ordinanza emessa nel 2017 dall’Ufficio Traffico, l’assessore alla Mobilità Giusto Catania (che l’aveva promossa all’epoca) ha dato l’ok ai lavori per trasformare viale Regione Siciliana a tre corsie. 

I lavori dovrebbero partire ormai a breve, si ipotizza il 23 aprile, dopo Pasquetta.

Una vera rivoluzione al traffico, rimasta chiusa nel cassetto inspiegabilmente per due anni. Ora che l’ex assessora alla Mobilità Jolanda Riolo ha lasciato il posto a Giusto Catania, l’esponente di Sinistra Comune ha spinto sull’acceleratore, “bacchettando” i tecnici dell’assessorato per l’incomprensibile ritardo.

Il provvedimento riguarderà le carreggiate centrali della Circonvallazione, dalla rotonda di via Belgio allo svincolo di Bonagia (escluso il Ponte Corleone che resterà a due corsie).

In pratica, la carreggiata centrale – larga 12 metri e attualmente divisa in tre corsie da 4 metri – sarà divisa in 4 corsie: due “ordinarie” da 3 metri ciascuna; la corsia più a destra da 3,5 metri (per mezzi pesanti e taxi); e quella di emergenza da 2 metri e mezzo.

Escluso il tratto dalla rotonda di via Oreto allo svincolo Bonagia. I limiti di velocità resteranno però invariati:  50 o 70 chilometri orari, a seconda del tratto (30 Km/h solo sul Ponte Corleone).

Giusto Catania“Si tratta – affermano il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore Giusto Catania – di un provvedimento che mira a fluidificare la viabilità in una delle strade che è certamente fra quelle con il traffico maggiore in Italia, con gravi conseguenze in termini di inquinamento dell’aria ed acustico”. 

I lavori saranno eseguiti a tranche: prima partirà la Rap col nuovo asfalto, poi toccherà all’Amat per la segnaletica orizzontale e verticale.

Si spera che molti degli interventi vengano programmati in notturna, per evitare lunghe code e rallentamenti già visti in occasione dei lavori al Ponte Corleone.

I cantieri comunque causeranno certamente disagi anche perché dureranno fino all’estate. Il Comune spera di terminarli entro Ferragosto.

L’obiettivo è aprire la nuova viabilità a tre corsie entro settembre con l’inizio del nuovo anno scolastico.

 

LEGGI ANCHE:

Palermo: “Ztl anche di notte, via Roma a doppio senso e viale Regione a tre corsie”, le novità di Giusto Catania

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.