Palermo violenta, Virzì (UGL): "La città non deve trasformarsi in nuova arancia meccanica" :ilSicilia.it
Palermo

RELATIVAMENTE AGLI EPISODI DI VIOLENZA IN CITTÀ

Palermo violenta, Virzì (UGL): “La città non deve trasformarsi in nuova arancia meccanica”

21 Ottobre 2019

Filippo Virzì, portavoce dell’UGL di Palermo, interviene sugli episodi di violenza avvenuti nelle ultime ore nel capoluogo siciliano: “Siamo già intervenuti ripetutamente su questo fenomeno delle aggressioni a Palermo senza alcuna apparente motivazione. Ci appare un fenomeno gravissimo dettato a nostro avviso dalla noia di alcuni giovani ragazzi, i quali tendono probabilmente ad emulare ciò che già viene perpetrato già da tempo oltreoceano, ossia si intercetta la potenziale vittima e giù con calci e pugni, solo per il gusto di farlo, infatti la vittima prescelta non viene quasi mai derubata“.

Le aggressioni sono tutte localizzate al centro storico – spiega Virzì – le stesse devono essere represse in tempi celeri, il fenomeno è in crescita, e i cittadini non si sentono più al sicuro la notte, lanciamo un appello al Questore, Renato Cortese a al Comandante Provinciale dei Carabinieri di Palermo, Arturo Guarino, affinchè intensifichino i controlli sul territorio per prevenire queste azioni di violenza pura e gratuita davvero deprecabili”.

LEGGI ANCHE

Palermo violenta: giovane aggredito da ignoti in via Maqueda, è in rianimazione

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.