Pallavolo: la Sigel Marsala Volley si presenta al pubblico, via al campionato :ilSicilia.it
Trapani

LA SQUADRA INCONTRA I TIFOSI

Pallavolo: la Sigel Marsala Volley si presenta al pubblico, via al campionato

3 Ottobre 2019

La stagione 2019/2020 della Sigel Marsala Volley è partita ufficialmente. Lo staff tecnico, le giocatrici e la dirigenza hanno dato appuntamento ai propri tifosi fra le strade del comune marsalese per assistere al flash mob di pallavolo allestito dal Marsala Volley Project e alla conferenza stampa di presentazione del club. All’interno della sala “Enzo Genna”, Umberto Li Gioi ha introdotto la kermesse con i saluti iniziali rivolti dal presidente Massimo Alloro ai presenti e alle più alte cariche della città, i quali hanno raccolto l’invito per la prima apparizione pubblica del nuovo corso a conclusione dell’estate che ha ridato la Serie A 2 a Marsala.

Presentazione Sigel Marsala Volley

A seguire ha fatto capolino la proiezione del sensazionale video spot prodotto da Logos Engineering, partner commerciale della formazione azzurra. In rappresentanza delle istituzioni cittadine i saluti da parte dell’assessore allo Sport, Andrea Baiata e del sindaco di Marsala, Alberto Di Girolamo. Si sono poi susseguiti gli interventi di Vincenzo Barraco, presidente Fipav Trapani e di Giorgio Castronovo, presidente Fipav Sicilia.

A porgere i propri saluti anche Elena Avallone, delegato Coni Trapani, Salvatore Ombra, presidente Airgest (società gestore dell’aeroporto Trapani/Birgi) ed Enzo Castiglione,  dirigente dell’azienda main sponsor Sigel, il cui connubio con la pallavolo cittadina dura da oltre 18 anni. Subito dopo c’è stato il momento del lancio del videomessaggio indirizzato alla squadra del duo comico Matranga e Minafò.

In coda, a prendere parola alcuni componenti del direttivo societario del Marsala Volley con le “incursioni” al microfono di coach Paolo Collavini; del DS Maurizio Buscaino, il quale ha fatto cenno di due nuovi innesti; del DG Vito Marino; della responsabile alle Relazioni Esterne e Comunicazione Rossana Giacalone e della dirigente Laura Gandolfo.

Poi si è entrati nel vivo con l’annuncio degli interpreti che compongono staff tecnico e roster, che saranno prossimi protagonisti della stagione che bussa ormai alle porte. Successivamente le ragazze e l’intero staff societario hanno incontrato il proprio pubblico, lasciandosi coinvolgersi nelle foto di rito con i fans della società sportiva.

Mariella Laragione

Intanto, la Sigel Marsala Volley comunica di avere chiuso le trattative per Mariella Laragione, centrale di ventisette anni che ha ottenuto lo svincolo dalla Massimi Eco Soluzioni Ladispoli, società romana non iscritta al prossimo campionato di B2.

Laragione, 189 cm, lucana di Policoro (Matera), ritrova a Marsala Paolo Collavini che l’ha allenata nella comune parentesi di Scafati in B1. La scorsa stagione Mariella aveva accettato dapprima la chiamata della Ekuba Volley Palmi (B2), salvo poi a gennaio trasferirsi a Ladispoli sempre in B2, centrando un piazzamento playoff e arrivando a disputare la semifinale poi persa contro la Seap Dalli Cardillo Aragona, hanno giocato formazione agrigentina del presidente Nino Di Giacomo con cui proprio le azzurre in pre-campionato.

Per la giovane anche l’esperienza di un biennio importante nel Nord-Italia. All’Iseo Serrature Pisogne nelle stagioni 2016/2017 [B2] e 2017/2018 [B1]. Nel 2013/2014 si fa risalire l’annata in cui ha militato vicino casa: alla Zerocinque Montescaglioso, nel Materano.

Di contro, per un arrivo c’è una partenza. Le strade tra la centrale classe 1997 Monica Rettani e la Sigel si dividono. L’atleta aveva svolto tutta la fase della preparazione atletica in sede, avendo risposto regolarmente alla convocazione per il raduno del 26 agosto scorso. La società augura alla pallavolista di Saronno le migliori soddisfazioni umane e professionali.

Il Sodalizio, con in testa il diesse Maurizio Buscaino, nella settimana che sfocia con il debutto in campionato di domenica 6 ottobre, è al lavoro per la risoluzione di un ultimo affare ad integrazione dell’attuale roster a disposizione del tecnico Collavini.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Sembra facile?

"A volte sentire parlare la massa ti mette nelle condizioni di dover contare fino ad un milione per non esplodere in violente risposte davanti a palesi affermazioni ipocrite o davanti alle omissioni". Dal blog Epruno, di Renzo Botindari
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.