Paolo Briguglia a ilSicilia.it: "Ricordo sempre l'emozione del primo giorno da attore" | Video intervista :ilSicilia.it
Palermo

Tra gli attori italiani più apprezzati

Paolo Briguglia a ilSicilia.it: “Ricordo sempre l’emozione del primo giorno da attore” | Video intervista

di
28 Dicembre 2018

Guarda la video intervista in alto

È un cammino che ho cominciato per gioco tanti anni fa ma ho capito subito la bellezza e l’importanza di questo lavoro, me la porto sempre dentro l’emozione del primo giorno”: gli occhi di Paolo Briguglia si illuminano quando parla del mestiere dell’attore, scoperta arrivata all’improvviso e poi coltivata nel tempo.

Abbiamo intervistato l’attore al termine delle repliche de “La tempesta” per la regia di Roberto Andò,  e proprio con Andò risale il debutto importante al cinema di Briguglia nel film “Il manoscritto del principe“, sulla stesura de “Il Gattopardo” da parte di Tomasi di Lampedusa.

Paolo Briguglia

Per la prima volta avevo un ruolo importante e ho avuto il privilegio di lavorare con attori simbolo del cinema che fino ad allora guardavo sullo schermo, nello stesso tempo lavoravo e imparavo da questi grandi“.

Con Paolo Briguglia abbiamo parlato anche dell’arte in generale e del suo ruolo nelle diverse declinazioni che arricchiscono la vita di tutti i giorni.

Non potevamo, infine, non chiedere a Briguglia i retroscena del film che ha cambiato la storia della Sicilia: “I cento passi” di Marco Tullio Giordana, con un cast eccezionale che vedeva tra gli altri Luigi Lo Cascio, Luigi Maria Burruano e Tony Sperandeo.

All’inizio non potevamo prevedere che avrebbe avuto questo impatto anche sulle indagini – ci ha detto Paolo – era una storia incredibilmente poco conosciuta. Il film è cresciuto durante la lavorazione e poi quando abbiamo visto la reazione a Venezia e a Palermo allora abbiamo compreso veramente la portata del progetto. La chiusura del cerchio ci fu dieci anni dopo quando per l’anniversario del film ci ritrovammo nella casa di Badalamenti che era stata destinata a progetti culturali per le nuove generazioni di Cinisi“.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro