17 novembre 2018 - Ultimo aggiornamento alle 13.13
caronte manchette
caronte manchette
Palermo

previsto grande afflusso di fedeli

Papa Francesco, il programma della visita a Palermo

6 settembre 2018

In occasione della visita del Papa a Palermo, considerato il previsto afflusso di persone provenienti da tutta l’Isola, la polizia municipale ha invitato la cittadinanza ad un uso limitato dei mezzi privati privilegiando i mezzi pubblici o i veicoli a due ruote.

Novecento ufficiali e agenti del Corpo saranno impegnati su strada per la necessaria assistenza agli utenti e disciplinare il traffico.

Il programma:

alle 11.15 la celebrazione eucaristica al Foro Italico

alle 13,30, visita alla Missione di speranza e carità,

alle 15, incontro in forma privata alla parrocchia San Gaetano nel quartiere Brancaccio e alla Casa del beato Pino Puglisi

alle 15,30, visita in Cattedrale con il clero, i religiosi e i seminaristi

alle 17,  l’incontro con i giovani in piazza Politeama.

In considerazione degli spostamenti e delle misure di sicurezza adottate dalle autorità competenti, è stato predisposto un piano di mobilità straordinario che modificherà la circolazione. Il corteo papale attraverserà parte della città in prossimità del Foro Italico e del centro Padre Nostro di Brancaccio.

Il percorso attraversato dal corteo sarà libero da scarrabili e cassoni utilizzati in edilizia per la raccolta di sfabbricidi provenienti da ristrutturazioni. A partire dalla mezzanotte di mercoledì 12 settembre  e dalla mezzanotte di giovedì 13 settembre entreranno in vigore i divieti di sosta nelle vie interessate dal percorso. Il transito delle auto sarà interdetto a partire dalle 6 di sabato 15 settembre.

Il consiglio per ridurre al massimo il flusso di auto verso il centro, che sarà perlopiù chiuso al transito, è quello di lasciare i mezzi nelle aree destinate, senza avvicinarsi al centro città.

Dove parcheggiare:

– Zona Forum (area antistante alla stazione Roccella), da cui sarà possibile spostarsi verso il centro con il tram, con navette e con i treni che faranno capolinea a piazza Giulio Cesare, le cui corse per l’occasione saranno aumentate.

– Parcheggio via Basile, da cui sarà possibile spostarsi con navette.

– Parcheggio via degli Emiri, da cui sarà possibile spostarsi con navette.

L’Amat  emetterà solo per l’evento un biglietto valido per l’intera giornata da € 1,40. Considerato che dal 9 settembre sarà riattivata la linea ferroviaria Punta Raisi-Palermo, sarà possibile arrivare a piazza Giulio Cesare anche dalle stazioni San Lorenzo, Francia, Lolli e Notarbartolo. I pullman saranno concentrati in zona Forum e in via Basile, all’interno del parcheggio Basile.

 

Leggi anche

Papa Francesco a Palermo, chiude mezza città. Ecco l’elenco delle vie inibite al traffico | LA MAPPA

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I bambini iperattivi non sono maleducati

Alle scuole e alle famiglie mancano sempre le risorse sufficienti per svolgere al meglio questo difficile incarico. Occorre che tutte le figure coinvolte lavorino in sinergia, assumendo atteggiamenti autorevoli e coerenti.
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.