Papatheu: "Disastro inaccettabile a Palermo, accertare le responsabilità" :ilSicilia.it

la parlamentare annuncia un'interrogazione

Papatheu: “Disastro inaccettabile a Palermo, accertare le responsabilità”

di
16 Luglio 2020

“I drammatici fatti di Palermo necessitano di ineludibili risposte e urgente chiarezza. Al di là della furia della natura che ha prodotto una bomba d’acqua, siamo di fronte a un disastro inaccettabile. Non può passare il messaggio che sia normale vi possano essere dei dispersi o morti al primo improvviso acquazzone. Si ha il dovere di fare prevenzione e ridurre al massimo i rischi”.

Lo ha dichiarato la parlamentare siciliana di Forza Italia, Urania Papatheu, che preannuncia un’interrogazione parlamentare sulle conseguenze del nubifragio che si è abbattuto nelle scorse ore su Palermo.

“Le strade e il territorio di Palermo come di qualsiasi altra città – ha evidenziato la senatrice Papatheu – vanno messe in sicurezza. La prevenzione si fa con i dovuti lavori, non con i proclami del giorno dopo. Su questi fatti emergenziali tutti devono fare la propria parte: i responsabili della Protezione civile per l’allerta meteo, i sindaci che non si curano della mancata manutenzione di torrenti, fiumi e caditoie, i progettisti dei sottopassi che non prevedono un impianto doppio di idrovore per sopperire a queste eventualità, sino ai tecnici che non provvedono al potenziamento del sistema fognario, e soprattutto non possono mancare sistemi di rilevazione pluviometrica e di segnalazione del pericolo con deviazione dei flussi su altro sistema viario alternativo”.

“In Italia – conclude la parlamentare – ci sono tanti responsabili di tutto nel prima e poi, troppo spesso, nessun responsabile di niente nel dopo”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.