Papatheu: "Strage ambientale in Sicilia. Necessarie pene esemplari per i piromani" :ilSicilia.it

la parlamentare interviene sull'emergenza incendi

Papatheu: “Strage ambientale in Sicilia. Necessarie pene esemplari per i piromani”

di
31 Agosto 2020

 

“I gravissimi danni provocati al territorio dai roghi che stanno devastando in queste ore la Sicilia non possono essere tollerati e considerati il gesto isolato di qualche “folle”. Non sono piromani ma delinquenti, autori di strage ambientale, che puntualmente entrano in azione ogni anno in Sicilia, come in altre regioni. Colpiscono sapendo che non verranno individuati o non saranno puniti”. Lo afferma la parlamentare di Forza Italia, Urania Papatheu.

“L’emergenza incendi – evidenzia la sen. Papatheu – sta devastando migliaia di ettari di macchia mediterranea e di boschi, che finiscono per distruggere l’habitat di diverse specie animali. I roghi, spesso, mettono a rischio la vita di migliaia di residenti come nel caso di Altofonte”.

“Adesso basta, Forestali, Vigili del Fuoco e la Protezione Civile si ritrovano a rischiare la vita ed inseguire le fiamme, mentre i piromani come “fantasmi” indisturbati distruggono riserve naturali e terreni privati. Per mettere fine a questo scempio servono condanne esemplari e la certezza della pena, anche con una legge ad hoc”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per