Parchi archeologici, in finanziaria prevista l'istituzione di un fondo di solidarietà :ilSicilia.it

la norma

Parchi archeologici, in finanziaria prevista l’istituzione di un fondo di solidarietà

di
15 Febbraio 2021

Procedono i lavori propedeutici all’apertura della sessione di bilancio all’Ars. A breve i ddl di Bilancio e Finanziaria predisposti dalla giunta regionale saranno assegnati alle commissioni di merito e bilancio.

Il ddl-Finanziaria è composto da 72 articoli e dovrà essere approvato entro il 28 febbraio dai  deputati dell’Ars, data in cui scade l’esercizio provvisorio.

La Presidenza dell’Ars e gli uffici preposti stanno lavorando al testo per verificare eventuali stralci di norme dal ddl della Legge di Stabilità, in modo da renderlo compatibile rispetto ai tempi per l’approvazione.

Ma la manovra finanziaria del 2021, tra tagli, bonus e incentivi, prevede anche diverse misure per il settore dei Beni Culturali, a partire dai parchi archeologici dell’isola. In particolare l‘art. 47, recante “Modifiche e integrazioni alla legge regionale 3 novembre 2000, n.20.”, traendo spunto dalla constatazione che i parchi costituiscono un sistema, vuole introdurre una nuova previsione normativa. La norma contempla l’istituzione di un fondo di solidarietà “per effetto del quale i Parchi maggiormente attrattivi e con il maggior numero di visitatori, nonché oggi dotati di autonomia giuridico-finanziaria, in forza della quale incassano direttamente ed in proprio i proventi derivanti dalla vendita dei biglietti di ingresso, sono tenuti a versare in questo il 10% dei loro introiti derivanti dallo sbigliettamento . La provvista economica così introitata sarà destinata a quei Parchi, con un minor numero di visitatori e che ancora non hanno traguardato l’obiettivo dell’autonomia giuridico-finanziaria“, si legge nella relazione.

Tali modelli organizzativi permetterebbero così di superare le debolezze delle strutture del sistema, determinando l’autonomia di gestione degli enti attraverso l’utilizzo diretto delle cospicue entrate che derivano dalla vendita dei biglietti di ingresso e che si traduce in azioni immediate di valorizzazione dei territori archeologici siciliani.

Una governance di livello gestionale permetterebbe, inoltre, di strutturare al meglio l’offerta turistica.

 

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.