Parco Archeologico di Himera, Solunto e Iato: al via la rassegna teatrale "La Bellezza" :ilSicilia.it
Palermo

nei gli ultimi due weekend di settembre

Parco Archeologico di Himera, Solunto e Iato: al via la rassegna teatrale “La Bellezza”

di
19 Settembre 2019

Il Parco Archeologico di Himera, Solunto e Iato, recentemente istituito, grazie a un contributo dell’Assessorato Regionale ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana, continua la sua attività di valorizzazione proponendo, in questo scorcio d’estate, un programma che coniuga poesia, teatro e musica nel nome della bellezza e dell’armonia.

Il palcoscenico d’autore approda nelle aree archeologiche che diventano così spazio privilegiato della rassegna teatrale “La Bellezza, nata da un’idea di Angelo Butera.

Dal 20 settembre al 22 settembre protagonista sarà il Parco Archeologico di Solunto, il sito a pochi chilometri da Palermo arrampicato su un’altura da cui si può spaziare con la vista sul golfo di Porticello e Sant’Elia; il 28 e il 29 settembre gli spettacoli si sposteranno al Parco Archeologico di Himera, colonia greca le cui rovine sorgono davanti al mare nel territorio di Termini Imerese.

Himera
Himera

Nel rispetto dei contesti archeologici e nella convinzione del valore della contaminazione tra arti diverse,  Solunto e Himera ospitano proposte artistiche che trasformano le antiche rovine in spazi vivi e condivisi dove il pubblico è chiamato a  guardare al passato con gli occhi del presente” spiega Francesca Spatafora, a capo del Parco Archeologico di Himera, Solunto e Iato.

La bellezza delle aree archeologiche si unisce a quella del teatro e dei versi recitati al tramonto – dice Angelo Butera – Grandi interpreti per la promozione del territorio“.

Ospite della serata inaugurale, venerdì 20 alle 19,30 a Solunto, sarà Paola Gassman, interprete del testo in anteprima nazionale “Tramontata è la luna” omaggio a Salvatore Quasimodo nel sessantesimo anniversario dall’assegnazione del Nobel che il poeta vinse nel 1959. Prima dello spettacolo, alle 18,30, la Gassman sarà intervistata dal giornalista e critico teatrale Salvatore Rizzo.

Sabato 21, sempre a Solunto, il festival proporrà un doppio appuntamento: alle 18,30 Patrizia D’Antona metterà in scena “Il cunto di Medea e altre storie“; a seguire, alle 19,30 l’attore Alessio Vassallo proporrà “Una storia di amore e di tenebra” di Amos Oz. La chiusura dei primi tre giorni della rassegna, domenica 22 settembre, ore 18,30, sarà affidata a Vincenzo Pirrotta con “Il Furioso Orlando“, lettura teatralizzata da cui emergono tutti i personaggi del “Furioso” e tanti ritmi diversi, a metà tra canto e racconto.

La Bellezza” riprenderà nell’area archeologica di Himera il sabato successivo (28 settembre) quando, alle 18,30, le attrici Giuditta Perriera, Stefania Sperandeo, Anna Raimondi e la coreografa Giovanna Velardi renderanno omaggio a Ugo Pagliai, in una serata d’onore a lui dedicata, durante la quale l’attore ripercorrerà una carriera ricca di interpretazioni, di racconti, di teatro e, perche no, di poesia.

La rassegna si concluderà domenica 29, sempre alle 18.30, con il recital “Una sera a piazza del Popolo” protagonista Edoardo Siravo, ideato e diretto dal compositore e regista abruzzese Davide Cavuti e dallo stesso Siravo. L’ingresso all’intera rassegna è libero.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Blog

di Renzo Botindari

Dopo Tanta Primavera è Giusto che Giunga l’Estate

Gli uomini invecchiano. I tempi cambiano e risulta naturale, necessario, saggio il cercare di andare avanti. Occorre metabolizzare i buoni e soprattutto i cattivi momenti, ma per evitare muri, divisioni ideologiche o di principio, non bisogna avere paura dell'alternanza e della necessità di dare una chance a chi vuole guadagnarsela sul campo. Nessuno è custode della verità assoluta.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.