Parco Cassarà, si insegue il "miraggio" della riapertura. E Orlando attacca Cammarata :ilSicilia.it
Palermo

Il Comune: "Entro febbraio il bando per lo smaltimento dell'amianto"

Parco Cassarà, si insegue il “miraggio” della riapertura. E Orlando attacca Cammarata…

27 Gennaio 2017

Sono trascorsi quasi 3 anni dalla chiusura del più grande polmone verde urbano di Palermo: era il 16 aprile 2014 quando “esplose” la “bomba ambientale” del Parco Cassarà, sequestrato dalla procura dopo l’inchiesta di Stefania Petyx per Striscia la Notizia. Scorie industriali e amianto nascosti sottoterra vennero alla luce. Da qui l’esigenza di chiudere il Parco al pubblico.

striscia-parco-cassara-petyx

Da allora poco o nulla è stato fatto per riaprirlo, anche a causa delle difficili operazioni di bonifica e smaltimento dei rifiuti speciali sepolti. Proprio oggi però, il Comune è tornato sulla vicenda, annunciando l’imminente pubblicazione di un bando per la rimozione dell’amianto. «Entro il mese di febbraio – si legge nella nota di Palazzo delle Aquile – sarà indetta la gara per la caratterizzazione dei rifiuti pericolosi nell’area del Parco Cassarà che renderà possibile la pianificazione degli interventi di rimozione e bonifica nelle 3 aree sottoposte a sequestro dalla magistratura e, quindi, la progressiva riapertura alla fruizione pubblica in condizioni di sicurezza e salubrità. Allo steso tempo, gli uffici dell’Amministrazione hanno richiesto all’autorità giudiziaria l’autorizzazione all’accesso nella “zona rossa” perché si possa da subito procedere alla rimozione dell’amianto visibile senza attendere la fine delle procedure di caratterizzazione. Questi lavori saranno svolti con fondi dell’amministrazione comunale».

orlando-vs-cammarataNon manca poi la stoccata del sindaco Leoluca Orlando all’ex primo cittadino Diego Cammarata: «Come si vede ha detto Orlando – l’impegno dell’Amministrazione comunale per la riapertura progressiva del Parco è massimo e costante. Ciò risolverà una vicenda vergognosa, simbolo della precedente “dis-amministrazione” e che ha trasformato quello che poteva essere un fiore all’occhiello della città in un potenziale pericolo per la salute dei cittadini».

 

Era di pochi giorni fa la protesta sui social in merito alla gestione del Parco.

 

Che siano servite le lamentele? O è solo campagna elettorale? Staremo a vedere…

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.