19 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 22.48
Catania

è la settima scoperta nell'ultimo anno

Parco dell’Etna, sequestrata dai carabinieri una cava abusiva

18 Novembre 2018

Una cava abusiva di rocce laviche è stata sequestrata dai carabinieri del comando per la tutela ambientale nel parco dell’Etna nel territorio del Comune di Milo (Ct).

I militari dell’Arma hanno bloccato una motopala gommata e un camion mente stavano effettuando lavori di sbancamento.

La zona è sottoposta a speciale vincolo naturalistico e paesaggistico ed e è assolutamente vietato “condurre alcuna attività che ne possa modificarne o alterarne l’aspetto”.

Poiché il titolare dell’azienda non è risultato in possesso di alcuna autorizzazione è stato denunciato e i due mezzi e il terreno sono stati sequestrati.

Con questa operazione  – afferma il maggiore dei carabinieri Michele Cannizzaro salgono a sette, nell’ultimo anno le cave abusive nel territorio dei comuni di Mascali e Milo che sono state da noi scoperte”.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Ho Rivalutato la Dea Eupalla

Questa settimana i miei contatti sui social mi hanno visto molto partecipe delle vicende legate alla sorte della squadra di calcio della mia città dando l’impressione più di essere un contradaiolo che un pacifico e tranquillo ingegnere che periodicamente si passa il tempo.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.