Parità di genere nello sport, la FIDAL promuove un webinar sulla leadership femminile :ilSicilia.it

IL RACCONTO DELLA "YOUNG LEADER" MIRIAM GULOTTA

Parità di genere nello sport, la FIDAL promuove un webinar sulla leadership femminile

di
1 Ottobre 2020

Un webinar per parlare della promozione della parità di genere nel management sportivo italiano e, in particolare, della valorizzazione delle figure femminili nell’atletica leggera. Questo è il contenuto della serie di incontri ideati da European Athletics ed organizzati  a livello nazionale dalla FIDAL (Federazione Italiana Atletica Leggera).

Chiara Franzetti, FIDAL

Il progetto, che ha vissuto un importante momento con il seminario svolto a Belgrado ed intitolato “Moderazione della Leadership Femminile”, si basa sul corso WIWA (acronimo che sta per Women in World Athletics), ovvero un percorso quinquennale per formare e promuovere le figure femminili nello sport e in particolare nel management sportivo. Un percorso che ha coinvolto tredici nazioni, con altrettante moderatrici a fare da collegamento. In Italia a portare avanti il progetto è stata Chiara Franzetti, che ha così descritto il progetto.

E’ un’opportunità unica per far collaborare donne che già ricoprono ruoli chiave in atletica leggera e ragazze che potenzialmente possono esserne leader negli anni a venire. Il nostro è un team omogeneo sotto vari punti di vista: dalle esperienze individuali, alla provenienza geografica, passando per l’età: la combinazione ideale per imparare e collaborare, stimolarci e sostenerci reciprocamente per accrescere la consapevolezza di sè e di quello che possiamo fare per il nostro sport. Con l’aiuto e il supporto di Europen Athletics e delle varie Federazioni nazionali stiamo costruendo un network di portata internazionale per rafforzare e sviluppare il coinvolgimento femminile in atletica.”

A rappresentare la Sicilia e a parlarci del progetto è Miriam Gulotta, giudice della FIDAL e membro del consiglio giovanile esteso Young Leaders.

L’ESPERIENZA DI MIRIAM GULOTTA

Sono ovviamente contenta di questo progetto in quanto è veramente stimolante. Tra l’altro mi sta accrescendo sia dal punto di vista professionale ma anche e soprattutto umano. Questo a partire già delle mie compagne di corso, in quanto siamo donne diverse con ruoli differenti a livello occupazionale. Giudici, fotografe, manager, allenatrici, ecc. Un mix che ci stimola a livello professionale, già a partire dalla nostra moderatrice (Chiara Franzetti n.d.r.)“.

Miriam Gulotta, Young Leaders Fidal Sicilia

Sono contenta che si stia smuovendo qualcosa sia a livello nazionale che internazionale sotto il punto di vista del management sportivo. Attraverso questa esperienza ho avuto l’onore di conoscere tra l’altro persone stimolanti. Lo scorso mese ha presenziato Anna Riccardi, un riferimento particolare per il suo trascorso professionale. Questo giovedì sarà dei nostri Julia Lee, la quale ha rivestito un ruolo da giudice-arbitro di rugby“.

D’altra parte mi rattristo, come giudice e come addetta ai lavori,  del fatto che nel 2020 si debba sentire l’esigenza di organizzare questa iniziativa per invocare la parità di genere.  Siamo molto lontani dal resto d’europa e lascia molto pensare la situazione del management sportivo italiano, anzi disillude molto.  In questo webinar è  stato evidenziato che i ruoli di vertice o comunque ruoli dirigenziali di un determinato livello ricoperti da donne sono pressoché inesistenti. Questa cosa un po’ ti butta giù e c’è ancora molta molta strada da fare“.

La speranza è che, attraverso questa iniziativa ed altre nel futuro, si riescano a smuovere le coscienze sulla valorizzazzione delle donne nel mondo dello sport“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.