19 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 12.11

La dichiarazione del deputato regionale dell'Udc

Partinico, Figuccia accusa il sindaco di ribaltone: “Tradisce la città”

23 Gennaio 2019

Il deputato regionale dell’Udc Vincenzo Figuccia attacca il sindaco di Partinico Maurizio De Luca e lo accusa di avere attuato un ribaltone in giunta: “Avevamo provato a creare un modello di governo a Partinico sulle basi di una coalizione di centrodestra – afferma Figuccia – Adesso il sindaco ‘cacicco’ Maurizio De Luca preferisce il ribaltone che tradisce Partinico, il suo modello di sviluppo e i suoi stessi cittadini. Saremo consequenziali, con l’obiettivo di difendere il territorio e la sua dignità”.

Sistema di viabilità, rifiuti, scuole, dipendenti comunali, servizi sociali, mattatoio comunale e diga Jato – continua il deputato regionale – rappresentano solo alcuni dei temi su cui vigileremo per verificare le intenzioni e l’operato di questo sindaco che si assurge al ruolo di pirandelliano del personaggio in cerca di autore“.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I lupi si travestono da nonne innocue

Il termine pedofilia (dal greco pais, fanciullo, e philìa, amore) dovrebbe significare una predisposizione naturale dell'adulto verso il fanciullo. Attenzioni che, in apparenza, sembrano dettate da amore e dedizione, possono, in realtà, mascherare un'inquietante e distruttiva perversione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.