25 aprile 2018 - Ultimo aggiornamento alle 08.38
caronte manchette
caronte manchette

Voleva ottenere soldi

Partinico, paura in chiesa: minacce e atti persecutori all’arciprete. Arrestato un uomo

12 gennaio 2018

PARTINICO (PA). All’interno della parrocchia c’era un clima di paura. Il partinicese Giuseppe Mirto, 53 anni, secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia, avrebbe terrorizzato per molto tempo l’arciprete di Partinico, monsignor Salvatore Salvia (nella foto), e un suo stretto collaboratore.

Secondo  quanto ricostruito dagli agenti di polizia, Mirto avrebbe più volte minacciato l’alto prelato, sia verbalmente che fisicamente; anche il suo collaboratore della parrocchia sarebbe stato preso a schiaffi in una circostanza. Tra le minacce a monsignor Salvia, addirittura, pare che una volta sarebbe stato anche detto che gli sarebbe stata tagliata la gola.

Con l’accusa di minacce e atti persecutori la polizia ha arrestato Mirto. Il pregiudicato metteva in atto queste minacce per ottenere soldi. L’uomo, con diversi precedenti, è stato rinchiuso in una struttura idonea per il recupero il alternativa al carcere e dovrà restarci per 2  anni.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Relazione terapica fra vincolo e opportunità

Nel rapporto con lo Psicologo si mettono in atto le modalità tipiche personali di rapportarsi agli altri, i meccanismi difensivi utilizzati, gli errori percettivi e come l’individuo si protegge da persone, idee o consapevolezze dolorose.