Partito Democratico, sfida tra Barbagallo e Ferrante. Tutti i nomi dei candidati :ilSicilia.it

corsa alla segreteria regionale

Partito Democratico, sfida tra Barbagallo e Ferrante. Tutti i nomi dei candidati

di
28 Febbraio 2020

Sono due le candidature giunte per la segreteria regionale del Partito Democratico, alla scadenza dei termini previsti per le 14:00 di oggi.

Si tratta di quella di Antonio Ferrante, attivista per i diritti civili, e di Anthony Barbagallo, deputato dell’Ars e già assessore al Turismo con il governo di Rosario Crocetta. Gli uffici stanno verificando la regolarità dei documenti presentati per le candidature.

A votare saranno solo gli iscritti e, insieme alla figura del segretario regionale, si eleggeranno anche i segretari provinciali. A Palermo i candidati sono Rosario Filoramo e Antonio Bongiovanni, a Catania corre solo Angelo Villari, a Trapani il sindaco di Salemi Domenico Venuti e Valentina Villabona, a Messina Nino Bartolotta, a Ragusa Lino Giaquinta e Giovanni Lauretta, a Siracusa Salvatore Adorno e Giovanni Giuca, a Caltanissetta Giuseppe Di Cristina, ad Agrigento Simone Di Paola e Maria Iacono.

Della commissione regionale, riunita alla presenza del commissario del partito Alberto Losacco, fanno parte Tiziana Alesci, Francesca Artista, Sabrina Monici, il capogruppo Pd all’Ars ed i parlamentari nazionali del Pd Sicilia, tra cui anche Santi Cappellari, il parlamentare pentastellato da poco passato al Pd.

Partecipano, senza diritto di voto, anche la tesoriera regionale, Francesca Busardò Armetta, la commissaria dei Giovani Democratici Elisa Carbone, e il responsabile organizzativo Donato Riserbato.

Quello di oggi è un primo passaggio che porterà ai congressi di circolo entro l’8 marzo mentre per la presentazione delle liste a sostegno dei candidati ci sarà tempo fino al 16 marzo, in vista del congresso regionale e di quelli provinciali che si terranno i primi giorni di aprile.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.