Pasqua: a Brancaccio la rappresentazione vivente della Passione di Cristo :ilSicilia.it
Banner Bibo
Palermo

Domenica 14 aprile 2019, a partire dalle 16,30

Palermo, a Brancaccio la rappresentazione vivente della Passione di Cristo

di
12 Aprile 2019

Una grande rappresentazione vivente della Passione, Morte e Risurrezione di Gesù, si terrà domenica 14 aprile 2019, a partire dalle 16,30. L’iniziativa, voluta dalla parrocchia San Sergio I Papa è alla sua ottava edizione ed è organizzata con la collaborazione dell’associazione di volontariato “Elia, il Profeta” e la partecipazione di circa 60 persone e di almeno 100 fedeli come figuranti.

È frutto dell’impegno e della sinergie tra i soggetti coinvolti, che con amore, passione e spirito di dedizione, vogliono rendere l’evento anche un’occasione di raccoglimento e di preghiera.

Il corteo parte, alle 16,30, dalla Parrocchia San Sergio I Papa in Corso dei Mille 1070, e si snoderà per le vie del quartiere con Gesù caricato della Croce. Alla fine del percorso, le commoventi scene della Crocefissione e della Deposizione, per concludersi con l’apparizione agli apostoli, in una luce sfolgorante del Cristo Risorto.

La rievocazione è la realizzazione di un copione originale, accompagnato da brani musicali appositamente scelti per scandire e sottolineare ogni scena. La manifestazione, che percorre la scia delle tradizioni popolari, culturali e religiose, dà un senso di appartenenza alla comunità e al quartiere perché salda adulti, giovani e ragazzi in un progetto e un obiettivo comune, così da diventare anche un’opera per migliorare la comunità.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Come andato questo giro?

Lo sanno tutti che qui tutto cambia affinché tutto rimanga come prima e per questo per avere una chance dopo aver perso, meglio non farsi nemico l’avversario
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin