Pasquale Scimeca a IlSicilia.it: "Punto ad una scuola che sia bottega dell'arte" [Video intervista] :ilSicilia.it
Palermo

In programma eventi speciali per l'anno della cultura

Pasquale Scimeca a IlSicilia.it: “Punto ad una scuola che sia bottega dell’arte” [Video intervista]

di
9 Marzo 2018

 

Pasquale Scimeca, regista definito “verista”, da qualche mese è il nuovo direttore didattico del Centro Sperimentale di Cinematografia della sede siciliana, diretta da Ivan Scinardo.

In occasione dell’avvio di una serie di incontri paralleli ai programmi curriculari della scuola, masterclass che porteranno in città rappresentanti a vario titolo dell’arte dell’immagine, lo abbiamo incontrato per conoscere meglio quale sarà la sua linea di direzione della scuola.

Il mio obiettivo principale è allargare gli orizzonti degli studenti, offrendo la più ampia gamma di prospettive – ci ha detto Scimeca – E’ questo il senso delle masterclass e di tutto il lavoro che faremo“.

In occasione di Palermo Capitale Italiana della Cultura il Csc di Palermo ha già in cantiere tre appuntamenti importanti in collaborazione con Manifesta, che porteranno in città, tra gli altri, Laura Poitras, regista, produttrice cinematografica e documentarista statunitense già Premio Oscar.

Centro Sperimentale di Cinematografia

Ogni anno la scuola, che ha sede all’interno del padiglione 4, su una superficie coperta di 1.800 metri quadrati, ai Cantieri Culturali alla Zisa, un tempo officine Ducrox, indice un bando al quale possono partecipare tutti, a livello nazionale, per la selezione finale di 12 allievi.

Mi piacerebbe – ha concluso Scimeca – che nei prossimi anni la percentuale degli iscritti siciliani aumentasse; questo centro è fortemente all’avanguardia per questo tipo di studi e può offrire strumenti validissimi a coloro che vogliono entrare nel mondo dell’arte cinematografica“.

La sede, oltre alle aule didattiche e un’avanzatissima sala montaggio con 13 postazioni ultramoderne, dispone di un’area eventi con una sala di proiezione cinematografica da 80 posti (sala Blu), un teatro di posa con il più grande “virtual set” di Sicilia e un auditorium (sala Bianca) da 100 posti con una cabina di speakeraggio-doppiaggio; e ancora due cabine ospiti per post produzione audio e video e una postazione per la traduzione simultanea. Nell’auditorium anche un palco per talk show.

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA IN ALTO

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin