Pasqualino Monti (AdSP) cittadino onorario di Palermo. Orlando: "Un visionario concreto" CLICCA PER IL VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

La cerimonia

Pasqualino Monti (AdSP) cittadino onorario di Palermo. Orlando: “Un visionario concreto” CLICCA PER IL VIDEO

di
24 Maggio 2022

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, ha conferito la cittadinanza onoraria a Pasqualino Monti, Presidente dell’Autorità Portuale del Mare della Sicilia occidentale. Nel corso della cerimonia sono state donate le Tessere preziose del Mosaico Palermo ai collaboratori di Monti che ha detto: “Mi sento palermitano e, questo importante riconoscimento, mi riempie il cuore di gioia.”

“Un riconoscimento – ha detto Orlando – che vuole essere un inno al mare e all’importanza persa e riacquistata che ha per la nostra città Palermo che significa proprio “tutto porto”. Pasqualino Monti ha fatto cadere il muro che separava la città dal suo porto. Ha fatto del porto di Palermo da zona off-limits a una vera e propria “piazza Palermo” realizzando, in sintonia con l’amministrazione comunale, importanti opere come la riqualificazione di Sant’Erasmo, gli interventi sulla Cala, l’inaugurazione del bellissimo terminal crociere. Tutto questo – ha proseguito Orlando – insieme ai progetti che riguardano il Castello a mare, il molo trapezoidale, l’Acquasanta e ancora il raggiungimento dell’obiettivo di oltre 1,5 milioni di crocieristi l’anno. È la conferma di come Palermo, in questi ultimi anni, abbia riscoperto il mare. Una scelta non solo dell’amministrazione comunale ma anche il risultato di una collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale dal momento in cui Monti si è insediato”.

Il sindaco ha inoltre conferito le Tessere Preziose del mosaico Palermo ai responsabili degli uffici dell’Autorità di Sistema portuale.

“Sono onorato e fiero per questa onorificenza – ha dichiarato Pasqualino Monti che ha aggiunto “Sono contento  che sia stato dato il riconoscimento al lavoro portato avanti in questi anni per restituire il porto alla città, un porto trasformato nelle sue infrastrutture. Quando sono arrivato la situazione era drammatica ma, nel tempo, la comunità ha risposto molto bene comprendendo che il cambiamento andava in primis a loro favore e oggi abbiamo risultati importanti uno dietro l’altro che vanno nella direzione auspicata all’inizio. Mi sento palermitano e sono felice che oggi, questa sensazione abbia trovato una conferma. Ringrazio i palermitani che mi hanno accolto, sono felice e orgoglioso di essere vostro concittadino”. Monti, inoltre, ha ringraziato il sindaco Leoluca Orlando “per la grande attenzione rivolta alle donne e agli uomini che collaborano con me a cui ha voluto donare le Tessere preziose del Mosaico Palermo, un gesto che ho molto apprezzato”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.