22 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 15.53

Oggi il sopralluogo per verificare lo stato dei lavori

Passante ferroviario, Figuccia: “Opera indispensabile”. Falcone: “Ad agosto l’inaugurazione”| FOTO

4 Luglio 2018
'
'
'
'
'
'
'
'

PALERMO – L’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone insieme al deputato regionale Vincenzo Figuccia, il dirigente generale del dipartimento, Fulvio Bellomo, i vertici RFI e l’impresa SIS, hanno fatto un sopralluogo per verificare lo stato dei lavori sul passante ferroviario di Palermo che collega la stazione Notarbartolo all’aeroporto di Punta Raisi. “Questa è un’infrastruttura strategica non solo per la città di Palermo, ma anche per la Sicilia occidentale – ha detto l’assessore che ha aggiunto – Ad agosto col presidente Musumeci inaugurazione dell’opera“.

Si tratta di un’importante opera ferroviaria – ha detto il deputato Figuccia – fondamentale per tutta la Sicilia occidentale. Nel dettaglio sarà necessario che a Capaci venga ultimata la realizzazione e fruizione della fermata metropolitana, si tratta di un’opera incompiuta, lì, infatti, siamo fermi da anni, mentre il resto delle fermate da Punta Raisi si sta realizzando. Isola Delle Femmine, Carini e l’intera area metropolitana di Palermo, chiedono normalità. L’opera complessiva deve essere interamente ultimata e resa fruibile il prima possibile” ha concluso Figuccia.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.