17 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 16.27

I consigli per delle mani sempre perfette

Passione unghie: il “nude look” è il trend dell’estate 2018

19 Giugno 2018

Le unghie nude sono sempre alla moda ed eleganti, già da qualche anno, infatti, i colori più utilizzati restano sempre i colori naturali, semplici da abbinare con qualsiasi outfit ma allo stesso tempo regali.

Le donne reali ad esempio, utilizzano 365 giorni l’anno esclusivamente colori nude come l’avorio, il rosa o semplicemente il colore trasparente.

Nonostante l’estate porti colore e allegria, il nude resta il colore indiscusso di questa estate, ma se vogliamo proprio dare un tocco di colore, il fragola e il salmone sono i colori più richiesti nei centri estetici palermitani, la nailart e la micropittura sono ormai passate di moda.

A destra Rosalia Guardì

Ma oltre alla scelta del colore, l’enigma spesso più frequente è la forma, e come dice Rosalia Guardì estetista qualificata nonchè onicotecnica del centro estetico Le streghe di Eastwick, il trend mandorla “arrotondata” è quello che impazza!

E per quanto riguarda la lunghezza?

“Anche qui non bisogna esagerare, la lunghezza di tendenza attualmente è quella di 5 mm, basta lunghezze esagerate.”

La scelta del trattamento da utilizzare invece è soggettivo, anche se la manicure tradizionale sta via via scomparendo, infatti il 90% delle donne italiane ricorre al semipermanente o alla classica ricopertura in gel, è importante però affidarsi sempre ad un professionista, l’esperienza e i prodotti giusti fanno la differenza.

In definitiva, le mani sono una parte principale del nostro corpo, risaltano subito all’occhio, per cui bisogna sempre averle curate e idratate, anche d’estate ad esempio è opportuno utilizzare una crema mani idratante e la sera prima di andare a dormire un olio per le cuticole.

Ricordate: “Non esiste mai una seconda occasione per fare bella impressione”.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.