13 dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento alle 20.09
caronte manchette
caronte manchette

Un primo della tradizione da leccarsi i baffi

Pasta con le patate ed è subito casa [La ricetta]

26 novembre 2018

Pasta con le patate ed è subito casa. Dico questo perché da bambina c’era un venditore di patate che, passando per le strade, cantava: “Cu mancia patati un mori mai, cu mancia patati un mori mai” e questa cantilena, che entrava così prepotentemente e allo stesso tempo dolcemente nelle case, faceva sì che il tubero, che per questa nenia regalava l’eternità,  venisse cucinato in mille differenti modi. Oggi, dopo tanto tempo, ritornano le ricette di “Mamma Holmes” che ha scelto, per il suo rientro, la succulenta pasta con le patate, un primo piatto ricco di carboidrati e, per questo motivo, perfetto nei mesi  in cui il freddo si fa sentire. Pochi gli ingredienti, facile la preparazione e buonissimo il gusto. Sentite già il profumo? Questo vuol dire che è tempo di cucinare.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di ditalini
  • 300 gr di patate pelate e tagliate a cubetti
  • 1 carota tagliata a cubetti
  • una cipolla
  • 1\2 bicchiere di olio extravergine di oliva
  • 1 dado vegetale
  • 1\2 bicchiere d’acqua
  • sale q.b.
  • pecorino grattugiato

Procedimento:

Pelate le patate e tagliatele a cubetti.

In una padella scaldate l’olio, fate imbiondire la cipolla affettata sottilmente, aggiungete la carota e le patate tagliate a cubetti.

Mescolate, unite il dado e l’acqua. Coprite con il coperchio e cuocete a fuoco bassissimo fino a che le patate e la carota non si siano ammorbidite.

Lessate i ditalini, scolateli al dente, versateli sul condimento e spadellate per qualche secondo.

Servite con una generosa spolverata di pecorino grattugiato.

La pasta con le patate è pronta per essere mangiata.

Tag:
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Radiografia, Tac e Pet: tra nuove tecnologie e ars medica

L’attuale presidente della Società Italiana di Radiologia Medica, professore Roberto Grassi, ha dichiarato un po' di tempo fa che "Abbiamo bisogno di clinici che facciano i clinici, di medici che facciano i medici, perché in gioco non c’è solo spreco di risorse, ma anche la sicurezza dei pazienti, che devono essere esposti a radiazioni ionizzanti solo se veramente necessario".
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Abbiamo molto da imparare

“Nzu”! Suono quasi gutturale che usciva con una smorfia da chi quasi a significarvi che “nenti sacciu e nenti sapia” voleva chiudere al nascere qualunque tipo di conversazione e tu sapevi che anche se ti fossi perso era certamente giunto in Sicilia.
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.