"Pasta Tricolore", il 2 giugno è festa anche per il palato [La ricetta] :ilSicilia.it

Scritta, cotta e mangiata

“Pasta Tricolore”, il 2 giugno è festa anche per il palato [La ricetta]

di
2 Giugno 2019

Il 2 giugno è la Festa della Repubblica italiana, che si celebra in questa giornata perché,  tra il 2 e il 3 giugno 1946, si tenne il referendum con cui gli italiani scelsero di far diventare l’Italia una Repubblica costituzionale, abolendo la monarchia dei Savoia, (anche se molti ancora oggi sospettano di brogli, parlando di “pacchi di fogli già compilati con la croce per la Repubblica”), e noi abbiamo deciso di proporvi la “Pasta Tricolore“-

E’ una giornata importante, ricca di iniziative e cerimonie ufficiali che prevede la deposizione di una corona d’alloro, presso l’Altare della Patria, al Milite Ignoto, simbolo di tutti i caduti in guerra e che non sono mai stati riconosciuti; una parata militare alla presenza delle più alte cariche dello Stato, tra cui il Presidente della Repubblica, il Presidente del Consiglio e i Ministri e che ha uno dei suoi momenti più spettacolari nell’esibizione delle Frecce Tricolori: dieci aerei, di cui nove in formazione e uno solista, che compongono la pattuglia acrobatica più numerosa del mondo.

Eccovi la nostra ricetta, tanto buona quanto facile.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di fusilli
  • pomodorini
  • aglio
  • basilico
  • mozzarella
  • pesto
  • olio extravergine
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento:

1.In una padella fate imbiondire l’aglio con un filo d’olio extravergine, versate i pomodorini tagliati a metà e condite di sale e pepe.

2.Per il pesto scegliete se farlo o, essendo un giorno di festa, comprarne uno già pronto, in commercio ce n’è di buonissimi.

3. Lessate i fusilli in acqua bollente e salata e, appena cotti, preparate il vostro piatto come se fosse la bandiera italiana: una parte di fusilli li condirete con il pesto e le foglie di basilico, un’altra con la mozzarella tagliata a dadini e un’altra ancora col sugo rosso dei pomodorini.

Il nostro primo tricolore è pronto da mangiare.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Ieri 19:26