Paura a Santo Stefano di Camastra: due positivi al coronavirus, rischio nuovo focolaio :ilSicilia.it
Messina

altri 23 in quarantena

Paura a Santo Stefano di Camastra: due positivi al coronavirus, rischio nuovo focolaio

di
30 Giugno 2020

Paura a Santo Stefano di Camastra. Due casi di positività al coronavirus e 23 persone in quarantena, con un fondato rischio di focolaio. A darne conferma è il primo cittadino Francesco Re

Dopo esser arrivati i risultati della coppia, marito e moglie, il sindaco ha pubblicato una nota sui social, confermando i due casi e informando la cittadinanza dei 23 concittadini posti in isolamento dopo che l’Asp messinese ha avviato un’indagine epidemiologica per risalire ai contatti. Sembra che la coppia fosse stata di recente al nord a trovare dei parenti ma la ricostruzione non è confermata.

I nostri due concittadini risultati, pur se asintomatici, positivi all’esame tampone Covid-19, prontamente, si sono posti in auto isolamento e quarantena –ha comunicato il sindaco della cittadina Francesco Re-.  Abbiamo provveduto, grazie alla loro immediata e responsabile collaborazione, a ricostruire la catena dei contatti interpersonali degli ultimi giorni e conseguentemente a mettere in quarantena vigilata e/o isolamento, chiunque, in ragione dei contatti avuti, fosse a rischio di potenziale contagio. Per costoro ho provveduto immediatamente a richiedere l’urgente effettuazione di esami tampone che conto possano essere effettuati con estrema celerità”.

“Si rende ancor di più necessario per tutti, assumere comportamenti improntati alla massima e fattiva collaborazione e soprattutto rispettosi della osservanza di tutte le misure di prevenzione e contenimento. Obbligatorio e non derogabile l’uso costante della mascherina in tutti gli ambienti trafficati dove è potenzialmente a rischio il venir meno del rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro. Divieto assoluto di assembramento in spazi e locali pubblici. Mi auguro che grazie alla responsabile e matura collaborazione di tutti, si possa evitare, nelle prossime ore, di dover rendere necessaria la reintroduzione di ulteriori e già sperimentate misure di prevenzione e contenimento rischio epidemiologico. Stasera chiudiamo la serata con 23 persone in quarantena. Ai nostri concittadini vanno la solidarietà di tutta la comunità stefanese vicina e lontana ed i migliori auguri di un pronto ritorno alla normalità. Insieme ce la faremo”, conclude il sindaco Re.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin