Paura in mare nel Trapanese: sub accerchiato da squali al largo della costa :ilSicilia.it
Trapani

il fatto

Paura in mare nel Trapanese: sub accerchiato da squali al largo della costa

di
31 Agosto 2020

Circondato da un branco di squali (forse Martello) mentre faceva pesca subacquea nel mare di fronte Capo Feto, tra Petrosino e Mazara del Vallo, sulla costa meridionale del Trapanese.

E’ la brutta avventura accaduta a un giovane di Marsala, Benjamin Romeo, 20 anni. Quando sono arrivati gli squali, il giovane era a pesca di Ricciole, mentre il padre, Massimo, dopo un’immersione, era risalito in barca e non si è accorto di nulla.

E’ stata un’esperienza traumatica – dice il giovane – Verso le 18 di venerdì scorso, mentre eravamo a circa 700 metri dalla riva, ho sparato a una ricciola di circa 5 chili e che faceva parte di un banco di pesce. L’ho mancata. Le ricciòle, dopo uno sparo, di solito scappano e invece questa volta sono rimaste lì, vicino a me. Ho mirato nuovamente, ma a un certo punto ho visto un’ombra: una bestia di tre metri si avvicina. In pochissimo gli squali aumentavano e mi giravo attorno. Sono stato circa un minuto con gli squali che mi circondavano, un minuto interminabile. Si allontanavano un po’ e giravano, ed erano nuovamente vicino a me, così come le ricciòle che mi circondavano. Attorno ne avevo 7 o 8. Quando ho visto che la barca di mio padre si avvicinava, sono risalito. Dalla barca ho visto un tappeto di squali, una ventina più o meno. Avevano il muso schiacciato e stavano in branco. Ho avvisato la Capitaneria di porto”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin