Pd, Orlando dice la sua: "Ora un partito finalmente unito per coagulare le forze contro il populismo" | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

il sindaco di Palermo: "Ho vota scheda bianca alle primarie"

Pd, Orlando dice la sua: “Ora un partito finalmente unito per coagulare le forze contro il populismo”

di
4 Marzo 2019

Non posso che formulare a Nicola Zingaretti i migliori auguri di buon lavoro. Da queste primarie credo emerga un incoraggiamento ed una messa in mora da parte degli elettori per il PD e per tutte le forze politiche alternative al populismo e ad ogni forma di intolleranza“, ad affermarlo il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

Appartengo alla minoranza del PD – aggiunge Orlando –  cioè a coloro che hanno partecipato al voto ma hanno votato scheda bianca per sottolineare l’esigenza che un PD finalmente unito superi le tentazioni e le logiche di frammentazione che hanno contraddistinto le forze progressiste negli ultimi anni”.

“Solo così si potrà lavorare ad un fronte ampio che vada oltre il fondamentale ruolo del Partito democratico per affermare la supremazione dei valori di solidarietà, democrazia e legalità che devono porre al centro il rispetto delle persone e delle comunità” conclude il sindaco di Palermo.

Proprio sabato, Orlando ha nominato (a poche ore dal voto delle primarie) l’ingegnere Roberto D’Agostino, considerato fedelissimo del luogotenente renziano Davide Faraone, quale assessore al Bilancio del Comune di Palermo.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

Il Lupo perde il pelo ma non il vizio

Dov’è finito quel Giuseppe Lupo che da segretario provinciale della Cisl di Palermo, con pacatezza, riusciva a districarsi tra le vertenze più scabrose al tempo in cui rivestiva questo prestigioso incarico?
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.