23 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 10.10

l'invito del sindaco di Ustica

Pd siciliano, Licciardi: “Superiamo le divisioni per costruire un’opposizione forte”

26 Maggio 2018

“Il profilarsi del governo più a destra della storia d’Italia obbliga tutti i democratici a prepararsi insieme a costruire nei territori una opposizione forte e radicata e un progetto di alternativa che superi divisioni ed errori del passato”. Ad affermarlo è  Attilio Licciardi, sindaco di Ustica e componente dell’assemblea nazionale del Pd, nell’area che fa riferimento al ministro Andrea Orlando.

“È giunto il momento – aggiunge Licciardi di avviare fra tutte le forze progressiste e di sinistra, al di là delle singole appartenenze, un percorso di dialogo di confronto e di iniziativa comune. Raccogliamo l’invito lanciato da Antonio Rubino a nome dei ‘partigiani del Pd’ ad aprire una fase nuova dentro tutto il centrosinistra a partire da Palermo e dalla Sicilia su proposte programmatiche serie e concrete a tutela della parte più debole della società, dei giovani e del Mezzogiorno”.

Come associazione Dems che fa riferimento al ministro Andrea Orlando – conclude – siamo pronti a cominciare questo cammino che deve vedere un contributo costruttivo da parte delle tante anime del centrosinistra ma sopratutto da parte di tanti singoli aderenti ed elettori che attendono una ricostruzione del nostro campo”. 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.