Perso un bando europeo per 18 centomillesimi, salta la wi-fi gratuita a Niscemi :ilSicilia.it
Ragusa

IL RACCONTO DI GIUSEPPE CINQUERRUI

Perso un bando europeo per 18 centomillesimi, salta la wi-fi gratuita a Niscemi

di
29 Luglio 2020

Diciotto centomillesimi, un tempo infinitamente inferiore di molto anche ad un battito di ciglia ma sufficiente a far perdere i fondi di un progetto europeo al comune di Niscemi.

A raccontare ai nostri microfoni questa incredibile storia è Giuseppe Cinquerrui, ragazzo del posto laureato in economia con il sogno di far crescere la sua madre terra.

LA STORIA

A Novembre dello scorso anno, grazie a Project Manager Sicilia e alla collaborazione di Rosario Genchi, partecipo ad un bando che finanzia totalmente il WiFi per il comune di Niscemi. Allego tutta la documentazione necessaria insieme al vice sindaco Stimolo e partecipo al click day. Dopo settimane di attesa scopriamo che per poco più di 1 secondo abbiamo perso l’opportunità di ricevere il voucher“.

Ma Giuseppe, ha deciso di non demordere e di ripresentare la domanda nel giugno di quest’anno. Qui avviene l’imponderabile. Ad un mese dalla presentazione della domanda, il sito comunitario comunica a Giuseppe che il comune di Forza d’Agro ha battuto Niscemi per 18 centomillesimi. Un tempo infinitesimale ma che è stato sufficiente a lasciare la cittadina a bocca asciutta per l’ennesima volta.

Ho partecipato a questo progetto per spirito di volontariato, per fare crescere il mio territorio. In un altro bando siamo riusciti a vincere 45.000 euro di fondi per un progetto di alternanza scuola-lavoro relativo alla lavorazione di agrumi e melograni. Un’opportunità importante per i giovani del posto“.

Giuseppe, fondatore del brand “Paesano“, sottolinea l’esigenza della creazione di un ufficio comunale specializzato in materia, magari strutturato grazie alla collaborazione dei giovani del posto che hanno deciso di restare per aiutare il proprio territorio.

Purtroppo il nostro comune non è dotato di uno sportello Europa. Ho provato a persuadere il sindaco sulla questione, ma ancora nessun risultato“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin