Pesca, l'appello di Anapi Sicilia: "Approvare presto la legge di stabilità" :ilSicilia.it

LE PAROLE DEL PRESIDENTE PIERO FORTE

Pesca, l’appello di Anapi Sicilia: “Approvare presto la legge di stabilità”

di
20 Aprile 2020

Il Governo Regionale ha stanziato dieci milioni di euro da destinare al fondo di solidarietà della Pesca e dell’Acquacoltura.

E’ la concreta risposta che attendevamo a conferma della vicinanza del Presidente della Regione Siciliana Musumeci al settore produttivo delle Imprese e ai Pescatori tutti – sottolinea Piero Forte, presidente di ANAPI Sicilia -. Si sottolinea l’azione a sostegno del Comparto ittico dell’assessore Edy Bandiera a riprova del fattivo impegno mai sottratto al settore che resta strategico per l’economia dell’Isola“.

E’ una misura indispensabile per rispondere alla grave crisi in cui è piombato il settore a seguito dello stop alle attività della filiera, del commercio e del turismo più in generale causato dalle restrizioni nazionali e regionali per contenere la pandemia da covid-19“.

Lanciamo l’appello a tutti i parlamentari dell’Assemblea Regionale Siciliana per l’approvazione in tempi rapidi e senza ostacoli della legge di stabilità – sottoline Forte -, con l’auspicio di una integrazione allo stanziamento di 10 milioni per il fondo della pesca“.

Attendiamo la convocazione della Commissione Consultiva Regionale della Pesca per definire le modalità di spesa per sostenere Pescatori, Imprese e Cooperative della Pesca e dell’Acquacoltura“, chiosa il presidente di ANAPI.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin