Pesca, Messina (Ugl): "Crisi irreversibile o si interviene per caro gasolio e covid o sarà la fine" :ilSicilia.it

la dichiarazione

Pesca, Messina (Ugl): “Crisi irreversibile o si interviene per caro gasolio e covid o sarà la fine”

di
21 Febbraio 2022

L’esponenziale aumento del costo del gasolio, già registrato a partire dal secondo semestre 2021 è divenuto insostenibile per il bilancio delle imprese ittiche che, a conti fatti, chiuderanno nel 2022. A lanciare l’allarme Giuseppe Messina, Segretario Ugl Sicilia.

Con l’ulteriore aumento del 60 per cento rispetto all’anno 2021 del costo gasolio a partire dall’inizio del 2022 è diventata improduttiva l’attività di pesca – afferma – e permanendo lo stato di crisi del settore, aggravato dalla pandemia che produrrà effetti negativi ancora per molti mesi, è indifferibile porre in essere iniziative per salvare il settore ed i sette mila pescatori”.

In una nota circostanziata ho chiesto urgente incontro al presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci – aggiunge il Segretario dell’Ugl siciliana – perché la situazione non è più sostenibile e serve affrontarla ai massimi vertici governativi per individuare modalità di immediato sostegno economico e scongiurare l’irreversibile chiusura delle attività di cattura nel settore della pesca siciliana con indubbie ripercussioni negative per i livelli occupazionali“.

Come Ugl abbiamo già avanzato un disegno di legge che prevede aiuti al settore per sostenere le ragioni della categoria e contrastare con immediatezza la crisi irreversibile in cui è precipitato il settore della pesca in Sicilia – conclude Messina – perchè non c’è più tempo da perdere e auspichiamo che anche il parlamento siciliano nella sua interezza trovi l’unità sui provvedimenti legislativi necessari a salvare la storica attività primaria dell’Isola“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro