Pescatori sequestrati in Libia, 14 parlamentari scrivono a Conte e Di Maio: "Liberateli entro Natale" :ilSicilia.it

il fatto

Pescatori sequestrati in Libia, 14 parlamentari scrivono a Conte e Di Maio: “Liberateli entro Natale”

di
1 Dicembre 2020

E’ necessario un giro di vite nell’azione diplomatica che l’Italia sta portando avanti con la Libia per liberare i 18 pescatori di Mazara del Vallo prigionieri da ormai tre mesi di miliziani che sembra afferiscano al Generale Haftar. L’opera di negoziazione evidentemente deve essere condotta in maniera diversa, magari includendo il coinvolgimento di Paesi amici che in quell’area esercitano grande influenza, e dell’Ue che possiede intrinsecamente una forza diplomatica importante“.

E’ questo il contenuto di una lettera firmata da oltre dieci parlamentari aderenti a diversi gruppi di Camera e Senato nonche’ da Consiglieri dell’Assemblea Regionale Siciliana e indirizzata al Premier Giuseppe Conte e al Ministro Luigi di Maio per spronare l’esecutivo ad affrontare con rinnovata convinzione la necessita’ della liberazione dei 18 connazionali entro Natale.

“Sicuramente comprendiamo l’esigenza di riservatezza quando la diplomazia si deve muovere per esplorare le possibilita’ che la situazione offre – proseguono i parlamentari – ma e’ indispensabile evitare che tale riserbo, con il tempo, produca un altrettanto comprensibile sensazione di abbandono nelle famiglie, difficile da vincere con gli scarsissimi elementi di cui di fatto si dispone e che si possono proporre ad oggi. Famiglie e armatori che crediamo vadano anche sostenuti economicamente, essendo venuta a mancare la loro fonte di reddito e sostentamento”.

A firmare la lettera sono: Sen. Gregorio de Falco, Sen. Emma Bonino, Sen. Luigi Di Marzio, Sen. Elena Fattori, Sen. Mario Giarrusso, Sen. Gianni Marilotti, Sen. Paola Nugnes, Sen. Marinella Pacifico, Sen. Urania Papatheu, Sen. Matteo Richetti (Senato della Repubblica), On. Eugenio Sangregorio, On.
Doriana Sarli, On. Elisa Siragusa, On. Gloria Vizzini (Camera dei deputati), On.Angela Foti, On. Matteo Mangiacavallo, On. Elena Pagana, On. Valentina Palmeri, On. Sergio Tancredi (Assemblea Regionale Siciliana). La’ lettera e’ inoltre condivisa anche dalla Senatrice Emma Bonino e dal Senatore Matteo Richetti, firmatari con i senatori Saverio De Bonis e Gregorio de Falco di una interrogazione al PdC ed al Ministro degli Esteri.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin