Pescatori sequestrati in Libia, Bandiera: "Bisogna fare presto" :ilSicilia.it
Trapani

LE PAROLE DELL'ASSESSORE

Pescatori sequestrati in Libia, Bandiera: “Bisogna fare presto”

di
15 Ottobre 2020

L’assessore regionale per la Pesca Mediterranea Edy Bandiera, ieri sera si è recato a Mazara del Vallo per manifestare vicinanza ai familiari e agli armatori dei 18 marittimi sequestrati lo scorso primo settembre nelle acque libiche, 15 miglia a Nord di Bengasi. Al momento purtroppo la situazione rimane in stallo.

LE PAROLE DI EDY BANDIERA

E’ fondamentale mantenere alta l’attenzione sulla vicenda, per la quale siamo vigili e preoccupati dai primi istanti visto, peraltro, il silenzio assordante del governo nazionale al riguardo – ha detto l’assessore Bandiera -. Comprendiamo la delicatezza del caso e il riserbo che occorre. Ma urge innanzitutto attivare canali, anche umanitari, per avere immediata contezza, anche visiva, delle condizioni di salute dei nostri marittimi in Libia”.

Questo hanno chiesto, a gran voce, madri, mogli, figli e padri dei pescatori mazaresi“. “Al governo nazionale, da Mazara del Vallo, continuiamo a chiedere il massimo e concreto impegno per riportare a casa i nostri marittimi. Occorre fare e presto“, ha aggiunto.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro