Pescherecci sequestrati in Libia, Giammanco (FI): "Cosa sta facendo Di Maio?" :ilSicilia.it

L'ATTACCO DELLA SENATRICE AZZURRA

Pescherecci sequestrati in Libia, Giammanco (FI): “Cosa sta facendo Di Maio?”

di
19 Settembre 2020

Sulla vicenda dei pescatori della Marineria di Mazara del Vallo sequestrati in Libia è calato un silenzio inaccettabile. Il Ministro degli Esteri Di Maio che sta facendo per riportarli a casa? Venga a rispondere in Aula all’interrogazione urgente che ho presentato subito dopo l’accaduto, dovrebbe essere suo interesse dare risposte chiare“.

Così dichiara Gabriella Giammanco, portavoce di Forza Italia in Sicilia e Vicepresidente azzurra in Senato.

Sono passati quasi 20 giorni e la situazione non accenna a sbloccarsi. Di Maio, ignorando il grido di aiuto delle famiglie di questi lavoratori, sta confermando tutta la sua inadeguatezza a ricoprire una carica di tale rilievo. La vicenda è fumosa ma è evidente che il sequestro dei natanti appare strumentale. Potrebbe essere un modo per esercitare pressioni sull’Italia da parte di Haftar, i dubbi sono più che fondati, dal momento che il sequestro è avvenuto esattamente poche ore dopo la visita del nostro Ministro degli Esteri in Libia“, chiosa la senatrice.

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.