Pescherecci sequestrati in Libia, Micciché: "Il Governo non ha fatto nulla" :ilSicilia.it

LE PAROLE DEL PRESIDENTE DELL'ARS

Pescherecci sequestrati in Libia, Micciché: “Il Governo non ha fatto nulla”

di
8 Ottobre 2020

Plaudo all’iniziativa degli eurodeputati di Forza Italia, Antonio Tajani e Giuseppe Milazzo a favore dei 18 pescatori di Mazara del Vallo tenuti sotto sequestro dallo scorso 1 settembre dalle autorità libiche“.

Lo dice il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè che in diverse occasioni ha protestato “contro l’inerzia del governo italiano che non ha mosso un dito per la liberazione dei pescatori mazaresi“.

Credo che l’interrogazione presentata da Tajani e Milazzo – aggiunge – all’Alto rappresentate Ue per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Josep Borrell, per sapere se è a conoscenza di questi fatti e quali azioni intende intraprendere per tutelare questi cittadini europei ingiustamente detenuti in Libia e quali azioni diplomatiche intende mettere in campo nei confronti delle autorità libiche per evitare il ripetersi di tali pretestuosi attacchi alla nostra marineria“.

Spero che Borrell intervenga direttamente essendo stata ormai accertata la reale inconsistenza del governo italiano. Un caso simile fu risolto in meno di 24 ore dall’allora presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.”

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin