Peschereccio di Terrasini disperso in mare, ritrovato un secondo cadavere :ilSicilia.it
Palermo

SUL POSTO IL PERSONALE DELLA GUARDIA COSTIERA

Peschereccio di Terrasini disperso in mare, ritrovato un secondo cadavere

di
16 Maggio 2020

Un nuovo cadavere è stato avvistato in mare a largo di Ustica. Il ritrovamento è stata segnalato dall’equipaggio del traghetto Antonello Da Messina, che collega l’isola a Palermo.

SUL POSTO LA GUARDIA COSTIERA

Sul posto si stanno recando in questo momento gli uomini della Guardia Costiera. Il sospetto è che si possa trattare di uno dei due dispersi del peschereccio Nuova Iside. Il gruppo, composto da Matteo Lo Iacono, dal figlio Vito e dal cugino Giuseppe, aveva fatto perdere le proprie tracce negli scorsi giorni.

La Guardia Costierasi si era da subito attivata per condurre le ricerche con diverse motovedette e un elicottero, anche se le condizioni meteo non sono state delle migliori.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

La stramberia dello stop alla Ztl notturna a Palermo

E’ possibile che questo sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, non riesca a mettere un freno alle stramberie del suo assessore alla Mobilità, Giusto Catania? Evidentemente, non ha una grande considerazione per i palermitani, proponendo l’abolizione della Ztl nella fascia oraria notturna
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.