Pestaggio a Ursino, il PM: "Azione vigliacca, ecco perché ci sono gli estremi del tentato omicidio" :ilSicilia.it
Palermo

L'aggressione in via Dante

Pestaggio a Ursino, il PM: “Azione vigliacca, ecco perché ci sono gli estremi del tentato omicidio”

di
22 Febbraio 2018

La modalità dell’aggressione, nel senso del numero dei soggetti che vi hanno attivamente preso parte, il fatto di aver messo in totale inferiorità fisica la persona offesa a cui è stato calato sul viso un berretto di lana sia per renderla inoffensiva sia per impedirgli di riconoscere i suoi vigliacchi aggressori, la circostanza di aver addirittura legato col nastro adesivo le gambe di Ursino per impedirgli di scappare…non può far dubitare della sussistenza certa del dolo non delle lesioni, ma del tentato omicidio“. Lo scrive la Procura nella richiesta di convalida del fermo di Codraro e Mancuso, esponenti dei centri sociali finiti in manette per il pestaggio del segretario provinciale palermitano di Forza Nuova Massimiliano Ursino.

Il procuratore aggiunto Ennio Petrigni parla di “volontà di causare lesioni gravi con l’accettazione del rischio di lesioni letali”. Ai due il pm contesta l’aver agito in circostanze tali da impedire la difesa privata e pubblica e i futili motivi.

Dal provvedimento emerge che la ragazza coinvolta nel pestaggio, che è stata denunciata a piede libero insieme ad altre tre persone, avrebbe finto che si trattasse di uno scherzo e ripreso la scena col cellulare per simulare, appunto, davanti a eventuali passanti una bravata di amici.

Quanto alle esigenze cautelari, per i due sussisterebbero sia il pericolo di fuga che quello di reiterazione del reato visto che entrambi hanno precedenti per crimini gravissimi commessi con violenza.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro