"Petralia Soprana è il Borgo più bello del mondo", gli auguri di Antonio Albanese | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

il comico ha ricordato le sue origini

“Petralia Soprana è il Borgo più bello del mondo”, gli auguri di Antonio Albanese | VIDEO

di
24 Dicembre 2018

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Con l’approssimarsi delle festività natalizie la Questura di Palermo ha curato la realizzazione di un’iniziativa di intrattenimento per la serata del 19 dicembre, presso la storica cornice del Teatro Biondo di Palermo, rivolta ai poliziotti del capoluogo ed ai loro cari.

Durante lo spettacolo, un caloroso augurio è giunto, anche attraverso un video messaggio realizzato per l’occasione dall’attore Antonio Albanese.

Il comico – molto noto per il suo personaggio Cetto La Qualunque – porgendo gli auguri di Natale ai poliziotti palermitani (da lui definiti “gladiatori”) ha anche ricordato le sue origini siciliane: i genitori sono originari di Petralia Soprana (PA), incoronato quest’anno come “Borgo dei Borghi 2018“.

“L’Italia è il più bel Paese del mondo”, ha detto Albanese e quindi – per proprietà transitiva – “Petralia è il Borgo più bello del mondo”.

 

LEGGI ANCHE:

“Trinakria – Angoli segreti” vi porta alla scoperta di Petralia Soprana, il borgo più bello d’Italia | Video servizio

Petralia Soprana trionfa e si aggiudica il titolo di “Borgo dei Borghi” | VIDEO e FOTO

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro