Piana degli Albanesi, Apprendi attacca il sindaco Petta: "Nomina assessore una che lo aveva sfiduciato" :ilSicilia.it
Palermo

LE PAROLE DEL COMPONENTE DI "DIRITTO AL FUTURO"

Piana degli Albanesi, Apprendi attacca il sindaco Petta: “Nomina assessore una che lo aveva sfiduciato”

di
29 Maggio 2020

Il componente del gruppo “Diritto al FuturoPino Apprendi, commenta duramente la recente nomina di Morena Picone in qualità di assessore all’Area Tecnica, attaccando al contempo il primo cittadino Rosario Petta.

Il sindaco restituisce il “favore ” ai suoi consiglieri comunali. Era il mese di dicembre del 2019, quando il primo cittadino di Piana degli Albanesi, Rosario Petta, con una imboscata, cancellò lo strumento democratico, il Consiglio Comunale legittimato dal voto popolare, utilizzando  una legge  regionale scellerata, unica  in Italia, che prevede lo scioglimento del consiglio se il  rendiconto non viene approvato“.

Nel caso specifico il bilancio era  in disavanzo ed aveva  il parere contrario dei Revisori dei Conti. Un atto “furbesco”, della serie voglio fare “l’uomo solo al comando”. In questo rende complici i consiglieri di maggioranza dei quali non se ne conosce la voce nei due anni e mezzo dall’insediamento, incapaci in tutto questo tempo di garantire la maggioranza in aula“.

Adesso Rosario Petta comincia a “ricambiare” il favore ricevuto nominando assessore una sua consigliera di maggioranza che lo aveva sfiduciato (per finta). Non so bene come si chiama questo scambio di favori  in politica“, chiosa Pino Apprendi.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.