Piano Battaglia: avviati interventi su tratti delle piste sciabili attrezzate :ilSicilia.it
Palermo

il fatto

Piano Battaglia: avviati interventi su tratti delle piste sciabili attrezzate

di
27 Maggio 2021

Sono stati avviati stamani gli “Interventi di posa in opera di dispositivi di protezione di tipo “A” per la messa in sicurezza di tratti delle piste Sparviero e Mollica dell’area sciabile attrezzata di Piano Battaglia”.

Questi interventi hanno l’obiettivo di poter omologare le piste per lo svolgimento  dell’attività  agonistica Nazionale e internazionale  dello Sci Alpino, e in maniera specifica per la specialità di Slalom e Slalom Gigante.

All’avvio delle operazioni erano presenti per la Città Metropolitana di Palermo, Direzione Edilizia e Beni Culturali con Dirigente l’ing. Claudio Delfino, il Direttore dei Lavori e RUP ing. Maurizio Magro Malosso e il geometra Giovanni Passafiume, il Presidente del Comitato Regionale Siculo della FISI Nuccio Fontanarosa e il titolare della ditta esecutrice Piero Ferlino.

il Sindaco Metropolitano, Leoluca Orlando, ha così commentato l’avvio dei lavori.

“La Città Metropolitana continua la sua azione per lo sviluppo turistico dell’area sciabile attrezzata di Piano Battaglia. Con questi ulteriori interventi, realizzati nonostante le difficoltà economiche dell’Ente, manteniamo fede agli impegni già presi, per dare impulso alla promozione turistica dell’intera area“.

Viva soddisfazione ha espresso il Presidente Comitato Regionale Siculo della FISI che ha dichiarato come  “il certificato di omologazione  rilasciato dalla FISI è anche una garanzia  ai fini dell’utilizzo della pista  in massima sicurezza  da parte  di tutti gli utenti sciatori“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin