Piano Battaglia, finalmente riaprono le piste da sci | VIDEO SERVIZIO :ilSicilia.it
Palermo

L'annuncio della Regione

Piano Battaglia, finalmente riaprono le piste da sci | VIDEO SERVIZIO

di
25 Gennaio 2019

Guarda il video in alto

Riaprono, finalmente, le piste da sci dell’impianto di Piano Battaglia. L’annuncio è stato dato durante una conferenza stampa congiunta dell’assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo e dell’assessore al Territorio e Ambiente Toto Cordaro all’Assessorato al Turismo.

Dopo l’approvazione di una delibera di giunta, atto necessario per individuare i percorsi, con una norma inserita nelle variazioni al bilancio, proposta da Giuseppe Milazzo di Forza Italia, sono stati reperiti i 300 mila euro necessari per tre anni di funzionamento. Per arrivare a questo risultato, hanno lavorato in sinergia le diverse istituzioni presenti sul territorio, e cioè, oltre alla Regione, la Città metropolitana di Palermo e l’Ente Parco Madonie. Già il 25 gennaio si svolgeranno delle prove per delle gare che si svolgeranno nel giorno successivo.

Riparte la stagione a Piano Battaglia, dopo ritardi e incomprensioni che non devono più ripetersi – ha affermato l’assessore Sandro PappalardoAdesso bisogna mettere a regime tutto ciò che è stato realizzato per far diventare Piano Battaglia un polo di attrazione turistica per tutto l’anno, come succede per siti simili in altre regioni“.

E sulle Madonie ci sarebbe anche l’interessamento di alcuni tour operator cinesi, come ha comunicato lo stesso Pappalardo: “Stanno studiando le mappe della Sicilia e questa è una delle zone che hanno trovato tra le più interessanti“.

L’assessore Toto Cordaro, accogliendo con soddisfazione la riapertura delle piste da sci, ha ripercorso i motivi che hanno determinato il ritardo: “La convenzione con la società che gestisce l’impianto – ha detto – era stata stipulata nel 2004, ma era stato fatto presente l’esiguità del finanziamento per la gestione e la manutenzione. Adesso in Sicilia potremo lavorare per avere due poli sciistici, sull’Etna in Sicilia orientale e a Piano Battaglia in Sicilia occidentale“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.