Piano Paesistico di Piana degli Albanesi, Apprendi: "Termini in scadenza, colpa del sindaco" :ilSicilia.it
Palermo

il progetto pronto da ottobre

Piano Paesistico di Piana degli Albanesi, Apprendi: “Termini in scadenza, colpa del sindaco”

di
11 Marzo 2019

“Il sindaco di Piana degli Albanesi,  dopo avere tenuto nei cassetti il Piano Paesistico per oltre tre mesi, adesso si preoccupa di coinvolgere la commissione consiliare,  i consiglieri comunali e i tecnici “: a dirlo è Pino Apprendi, consigliere comunale del gruppo Diritto al Futuro.

“Un altro atto di superficialità e irresponsabilità – aggiunge – che caratterizza il suo essere sindaco. Il Piano Paesistico è  stato redatto dalla Regione Siciliana e nel mese di ottobre è  stato inviato al Comune; in questi tre mesi avrebbe potuto e dovuto rendere pubblico il Piano, coinvolgendo tecnici e cittadini, al fine di acquisire consigli e suggerimenti utili al territorio e al suo sviluppo, tenendo conto delle realtà e delle specificità”.

“A fine mese – conclude Apprendiscadono i termini utili a comunicare gli eventuali suggerimenti e ancora una volta il sindaco mette in atto il metodo della  ‘premura ‘ “.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.