Piano parcheggi a Palermo, Miconi (ANCE): "Segnale importante" :ilSicilia.it

LE PAROLE DEL PRESIDENTE

Piano parcheggi a Palermo, Miconi (ANCE): “Segnale importante”

di
27 Maggio 2020

E’ stato approvato, nella giornata di ieri, il nuovo piano parcheggi a Palermo. Un progetto, finanziato dalla Regione, a cui sono stati indirizzati 50 milioni di euro. Soddisfatto il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi.

Era il 2001 quando un gruppo di imprenditori di Ance Palermo presentò all’amministrazione comunale un piano parcheggi da realizzare in project financing. Nel 2011, a causa della totale inerzia del Comune, abbiamo deciso di rinunziare al progetto. Oggi, dopo ben diciannove anni, finalmente i parcheggi che noi avevamo previsto in quel piano sono stati ammessi a finanziamento”.

Nonostante gli anni trascorsi e la disillusione di avere aspettato quasi vent’anni, vogliamo comunque guardare a questa notizia con grande favore, cogliendo un segnale importante – aggiunge Miconi -. L’assessore regionale alle Infrastrutture Falcone sta mantenendo le promesse di interventi per le infrastrutture della città e noi ci auguriamo che sia davvero la volta buona per Palermo, che potrà dotarsi, finalmente di un piano parcheggi”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.