Piazza bomba davanti a un negozio: arrestato un recidivo | VIDEO :ilSicilia.it
Banner Bibo
Messina

il fatto

Piazza bomba davanti a un negozio: arrestato un recidivo | VIDEO

di
8 Febbraio 2021

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

I Carabinieri della Compagnia di Siracusa hanno arrestato nel fine settimana appena trascorso Terranova Christian, trentenne siracusano, già gravato da numerosissimi precedenti per reati in materia di armi e stupefacenti nonché contro la persona ed il patrimonio, per alcuni dei quali infatti si trovava attualmente agli arresti domiciliari.

L’arrestato è stato catturato poiché colpito da ordine di esecuzione di una pena di ben 4 anni di reclusione: l’uomo infatti è stato condannato per aver piazzato a scopo intimidatorio un ordigno esplosivo sull’ingresso di un negozio di abbigliamento ad insegna Primigi Store, situato nel pieno centro di Santa Teresa di Riva, in provincia di Messina.

La vicenda, per la quale i Carabinieri della Compagnia di Taormina arrestarono al termine delle indagini anche un complice, risale al 2018, quando il Terranova fu “ingaggiato” da un suo conoscente, anch’egli proprietario di vari Primigi Store siti in Catania e Siracusa, per piazzare l’ordigno ai danni della vittima, che fungeva da capoarea per la Sicilia e la Calabria per l’azienda di riferimento, la quale intendeva revocargli l’utilizzo del marchio in quanto insolvente nei pagamenti delle forniture.

L’astio del mandante nei confronti del capoarea era profondo anche perché credeva che egli, con la sua estromissione, potesse impadronirsi della sua fetta di mercato. Di qui la decisione di fargliela pagare: il Terranova partì da Siracusa e piazzò un ordigno proprio all’ingresso del negozio, causando un’esplosione potentissima, come le immagini già diffuse all’epoca mostrarono, che danneggiò oltre all’esercizio commerciale anche le auto parcheggiate nelle vicinanze e per pura fortuna non ferì alcun passante.

Il Terranova è stato ora associato al Carcere di Ragusa.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Caro ministro Carfagna, dove lo trova tutto questo ottimismo?

Cara ministra Mara Carfagna, purtroppo il suo ottimismo non è condivisibile! Lei saprà, spero, le dimensioni delle problematiche siciliane! Lei sa che in Sicilia mancano un milione di posti di lavoro per arrivare al rapporto popolazione occupati dell’Emilia Romagna! E che quindi continueremo a perdere ogni anno 25.000 persone che non troveranno lavoro e che dovranno emigrare?

Wanted

di Ludovico Gambino

Giorgio Armani veste il David di Michelangelo per Dubai

La scultura, quella vera, è uno degli emblemi del nostro Rinascimento nonché simbolo dell'Italia nel mondo, originariamente collocata in Piazza della Signoria, per rappresentare la Repubblica fiorentina vigile e vittoriosa contro i nemici. L'opera, alta oltre cinque metri per cinque tonnellate di marmo di Carrara, ritrae l'eroe biblico nel momento in cui si appresta ad affrontare Golia, come ci racconta l’Antico Testamento.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Sicilia e la Resistenza

La Sicilia non ebbe modo di partecipare alla fase finale che determinò la caduta del Fascismo. Essa rimarrà estranea agli avvenimenti del 25 luglio e dell’8 settembre segnati dalle dimissioni di Mussolini, dalla fine dell’alleanza con la Germania di Hitler dopo l’armistizio firmato dal maresciallo Pietro Badoglio
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin
Banner Skin Deco