Picchia e minaccia fidanzata neomamma: arrestato 21enne a Catania :ilSicilia.it
Catania

il fatto

Picchia e minaccia fidanzata neomamma: arrestato 21enne a Catania

di
10 Agosto 2020

Un 21enne è stato arrestato dai carabinieri a Catania per maltrattamenti nei confronti della fidanzata 18enne che aveva messo incinta quattro mesi dopo l’inizio della loro relazione sentimentale, nata un anno addietro. La loro figlia ha due mesi.

I militari hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip su richiesta della Procura.

Il giovane deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate, percosse e danneggiamento. Per la vittima si è stata una escalation di violenza fino al giorno del parto, quando ha trovato il coraggio di chiedere aiuto ai carabinieri. Secondo quanto accertato, la ragazza avrebbe subito la violenza fisica e psicologica del fidanzato sin dall’inizio della loro tormentata relazione sentimentale.

In una occasione avrebbe preso a pugni la fidanzata mentre aveva in braccio la bimba, procurandole un trauma alla testa giudicato guaribile in 10 giorni.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.