Piscina comunale di Palermo. le società sportive lamentano disservizi :ilSicilia.it

la nota

Piscina comunale di Palermo. le società sportive lamentano disservizi

di
13 Febbraio 2021

Nuovi disservizi nella gestione della piscina comunale di Palermo, in viale del Fante. Le società sportive in una nota hanno sottolineato come “ieri alle 8, orario di apertura, gli assistenti in servizio nell’impianto si sono rifiutati di montare le corsie delle due vasche, la coperta e la scoperta, sostenendo che nel loro mansionario non è specificato questo compito”. Secondo le società “gli assistenti bagnanti degli impianti natatori pubblici e privati di tutta Italia – prosegue la nota – si occupano stabilmente del montaggio e dello smontaggio delle corsie e della pulizia del fondo vasca; solo a Palermo non accade. In questi anni spesso le corsie la mattina sono state montate dai tecnici o dai volontari delle associazioni sportive, dagli assistenti bagnanti disponibili e dai capi impianto volenterosi, senza che si riuscisse a stabilire una responsabilità precisa e dei compiti specifici da assegnare”.

L’amministrazione comunale è intervenuta con ordini di servizio che disponevano il montaggio e lo smontaggio delle corsie a carico degli assistenti bagnanti. Questo sarebbe avvenuto per qualche giorno. Poi l’intervento dei sindacati e così i provvedimenti del Comune sono stati bloccati. “Inutile dire che siamo stanchi – concludono le società – Provati da un anno che ha ridotto le entrate sociali del 70 per cento circa, attenti alle severe disposizioni di prevenzione del virus, disposti a cercare impianti privati nel periodo di chiusura della piscina comunale (non solo per Covid, ma anche per riscontrate inadempienze sanitarie da parte delle competenti autorità vigilanti), siamo a rischio chiusura attività come molte altre associazioni sportive dilettantistiche del Paese”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin