Ragusa e Messina regine delle piste ciclabili, in crescita anche Ztl e aree pedonali | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Messina

La Continental sottolinea il crescente interesse per il miglioramento della qualità della vita

Ragusa e Messina regine delle piste ciclabili, in crescita anche Ztl e aree pedonali

20 Dicembre 2016

Dal 2008 al 2015 in Sicilia le piste ciclabili sono passate da una lunghezza di 26,9 km a 48,8 km, con un aumento dell’81,4%; le aree pedonali sono passate da un’estensione di 14,479 a 27,797 ettari (+92%); le ZTL (zone a traffico limitato) sono passate da 1,527 a 2,282 km2 (+49,4%). Per le piste ciclabili il comune capoluogo di provincia che ha fatto registrare l’aumento maggiore è Ragusa (+387,5%), seguita da Messina (+140%). Anche per le aree pedonali la crescita maggiore è stata quella di Ragusa (+257,3%), così come nel comparto delle ZTL (+112,5%).

Questi dati emergono da una elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro su dati Istat e si riferiscono alla media dei dati rilevati nei comuni capoluogo di provincia. Non tutti i comuni capoluogo hanno fornito dati aggiornati. In Italia dal 2008 al 2015 le aree pedonali sono cresciute del 27,2%, le ZTL (zone a traffico limitato) del 5,1% e le piste ciclabili del 47,7%. “I tre indicatori considerati nell’elaborazione (aree pedonali, ZTL e piste ciclabili) mostrano che negli ultimi anni vi e’ stato uno sviluppo delle infrastrutture per favorire l’uso di mezzi di trasporto alternativi (vedi la crescita delle piste ciclabili), tendenza confermata anche dall’aumento delle zone in cui i veicoli a motore non possono circolare (aree pedonali o Ztl) – sottolinea Continental – Ciò testimonia un crescente interesse da parte delle amministrazioni pubbliche per il miglioramento della qualità della vita nelle nostre città”.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.