Pitarresi (Lega) "Orlando parla di accoglienza ma non si comprende come voglia farla" :ilSicilia.it
Palermo

consigliere I Circoscrizione

Pitarresi (Lega): “Orlando parla di accoglienza ma non si comprende come voglia farla”

di
19 Giugno 2019

Non capisco come il sindaco Orlando vuole fare l’accoglienza” ad affermarlo è Maria Pitarresi, consigliere della Lega per la I Circoscrizione.

Negli scorsi mesi – aggiunge la Pitarresi –  ho cercato di aiutare una coppia italiana (di cui non posso rivelare l’identità) C.M. e S.F. che per motivi di salute e di lavoro si sono ritrovati senza una casa. Da ottobre ad aprile, circa sono stati in un garage, in condizioni di vivibilità estreme. Ma dal momento in cui si sono ritrovati pure senza acqua e luce, sono stati costretti ad abbandonarlo. Sono una coppia molto forte perché quello che stanno vivendo è davvero difficile da sopportare e da affrontare”.

Ho fatto subito presente dell’emergenza alle attività sociali del comune di Palermo, ma nonostante la disponibilità dimostrata, non hanno potuto portare a termine la richiesta di un alloggio temporaneo per l’emergenza. Ho contattato tre centri di accoglienza, mi hanno risposto che non c’era assolutamente posto e nessuna possibilità nei giorni successivi” continua la consigliera della Lega.

Non potevo sopportare la condizione che stavano vivendo e sinceramente mi sono sentita impotente, ma non mi sono arresa. Per 15 giorni gli ho trovato un dormitorio, non del comune, che riceve nei casi d’urgenza, adesso sono trascorsi i quindici giorni e i ragazzi sono di nuovo in difficoltà e il comune continua a non poter risolvere tale problema” prosegue.

A questo punto mi chiedo, visto la sontuosa propaganda del sindaco, com’è è possibile pensare di ricevere altre persone, provenienti da altri paesi con esigenze e necessità sotto diversi profili, se non si è in grado di sostenere un’emergenza a due cittadini italiani?” conclude Maria Pitarresi.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

Blog

di Renzo Botindari

E se fosse colpa del “mal bianco”?

La nostra città è come una bella pianta ammalata e piena del “mal bianco”, un grosso parassita che tarpa qualunque fioritura e che non permette ai fiori di schiudersi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin