Pnrr, Cancelleri: "60% dei 52mld per le infrastrutture al Sud" :ilSicilia.it

la dichiarazione del sottosegretario

Pnrr, Cancelleri: “60% dei 52mld per le infrastrutture al Sud”

di
14 Ottobre 2021

Stiamo investendo 9 milioni di euro sulla linea ferrata in Sicilia ma dovremo ottimizzare altre situazioni, ne sono consapevole. Io sono convinto che una scala è fatta di tanti gradini, ma salendoli uno alla volta avvieremo un percorso di mobilità migliore“. Lo ha detto Giancarlo Cancelleri, sottosegretario alle Infrastrutture, intervistato da Claudio Brachino, durante l’undicesima edizione di No Smog Mobility, la rassegna sulla mobilità sostenibile in programma al Museo dei Motori dell’Università di Palermo.

In merito al Ponte sullo Stretto, ha aggiunto: “Ci sono tante priorità. Io preferisco parlare di un progetto sud e non di un’area geografica circoscritta. Noi stiamo mettendo dei 52 miliardi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza circa il 60% per le infrastrutture per garantire ai cittadini del Sud le stesse opportunità delle altre città“.

Il 20 ottobre a Catania presenteremo il Freccia Bianca, è la prima volta che un treno Freccia sbarca in Sicilia. Toccherà Palermo, Caltanissetta, Enna, Catania e Messina, percorrerà la tratta avanti e indietro per garantire il Freccia Rossa che da Villa San Giovanni sale verso Roma e Milano.
E’ il primo passo perché grazie a un biglietto integrato potrò avere garantite le coincidenze“.

I tempi – aggiunge Cancelleri – li stiamo migliorando di parecchio perché passeremo da 11 ore e mezza con un Intercity da Caltanissetta a Roma a otto ore e mezza per andare a Roma con il Freccia Bianca. Sono consapevole che possiamo migliorare. Nel 2024 noi porteremo i Freccia Rossa in Sicilia e i passeggeri non dovranno scendere dal treno. Li stiamo facendo costruire in maniera tale che saranno da quattro carrozze anziché da otto e quando arrivano a Villa San Giovanni tramite lo sgancio rapido si infileranno direttamente dentro il traghetto e una volta sbarcati a Messina, si divideranno“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Una via per Franca Florio

La vita di Franca Florio, fatta di discese ardite e dure risalite è una grande storia, la fortuna, la sfortuna, la ricchezza, la povertà, la felicità, il dolore, si mischiano in quello che è un romanzo più romanzo di ogni pagina immaginata.

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.